Gruppo Ladakh - Partenza del 2018-07-13

Ladakh Easy Style



  • Prezzo base: 2480
  • Cassa comune:
  • Partenza: 13 Luglio 2018
  • Ritorno: 27 Luglio 2018
  • Durata: 15 Giorni
  • Iscritti/posti:
  • Status: Completo
PRENOTA FORUM



Partecipanti

Iscritti/posti:

Con la Vagabonda Doc Francesca / francescaBiri

imageFrancesca è una Doc nata e cresciuta a Roma, con qualche gene piemontese. Laureata in Servizio Sociale, svolge la professione di Assistente Sociale. Sin da bambina, grazie alla passione dei genitori per i viaggi in camper, si affeziona ai viaggi on the road. 
Ama tutti gli sport, anche quelli più strani (come l'hydrospeed, il rafting, la capoeira, ecc). Talvolta prende il largo con una tavola da surf o con uno snowboard oppure si perde in un bosco, ma solo per finta: i corsi di sopravvivenza sono un'altra delle sue passioni.
Parla inglese, francese ed un pò di arabo... Ama i viaggi zaino in spalla, ma in genere si adatta alle situazioni, così come si presentano.

Altra gioia per lei del viaggio: riportare a casa tanti piccoli souvenirs da donare ai propri cari. Infatti dietro alla sua indole selvaggia ed avventurosa, si nasconde un animo sensibile e generoso.

Quota

€ 2480 per gruppi da 9 a 14 partecipanti
€ 2630 per gruppi da 4 a 8 partecipanti a persona quota totale

Cassa comune: 200 euro a persona - Cos’è e come funziona la cassa comune?

LA QUOTA COMPRENDE:

- Voli intercontinentali di linea in classe economica
- I voli DELHI/LEH/DELHI  in classe economica 
- Tutte le tasse aeroportuali /Franchigia bagaglio 20 kg.
- Tutti i trasporti per tutta la durata del viaggio + autista (Bus, minivan e 4x4 Toyota Innova)
- Sistemazione in hotel 3 e 4 stelle (camera doppia con bagno privato)
- tutte le prime colazioni
- Pensione completa in Ladakh. Il pranzo è generalmente al sacco. (invece avrete solo prima colazione a Delhi). 
- 4 notti in campo tendato (bagno in comune)
- Guide locali in inglese
- Ingressi ai tutti i monasteri, parchi e monumenti visitati.
- Permessi per la Nubra Valley e il lago Tsomoriri
- Assicurazione Medico Sanitaria e Bagaglio

LA QUOTA NON COMPRENDE (e per queste spese abbiamo previsto un costo totale di 200 euro):

- I pasti a Delhi
- una mancetta per gli autisti se vi sono piaciuti

A volte siamo costretti ad inserire dei supplementi a causa del costo elevatissimo dei voli, ma vi informiamo sempre e con anticipo proprio su questo forum.
Vi consigliamo però di iscrivervi con anticipo se non volete correre il rischio di supplementi da pagare.

 

Elenco Iscritti

Cinzia - cinziab - da Milano - cerca compagna di stanza Carlo - Kal - da Roma - cerca compagno di stanza Alessandra - da Bologna - cerca compagna di stanza Simona Iure - da Milano - cerca compagna di stanza   la Vagabonda Doc Francesca / francescaBiri - da Roma - cerca compagna di stanza  

Piano voli

Da Roma Fiumicino (con Turkish Airlines) Su questo volo: Francesca, Carlo TK1862 Fiumicino - Istanbul    13  Lug   11:25   13  Lug   14:55 TK716 Istanbul - Delhi             13  Lug   20:20  14  Lug    04:35 TK717 Delhi - Istanbul             27  Lug   06:15  27  Lug    10:30 TK1865 Istanbul - Fiumicino    27  Lug  12:55   27  Lug    14:25   Da Milano Malpensa (con Turkish Airlines) Su questo volo: Cinzia, Simona TK1874 Malpensa - Istanbul     13  Lug  10:30  13  Lug   14:25 TK716 Istanbul - Delhi             13  Lug  20:20  14  Lug    04:35 TK717 Delhi -Istanbul               27  Lug  06:15  27  Lug   10:30 TK1895 Istanbul - Malpensa     27  Lug  11:55  27  Lug    13:45   Da Bologna  (con Turkish Airlines) Su questo volo: Alessandra TK1322 Bologna - Istanbul       13  Lug 11:15  13  Lug   14:45 TK716 Istanbul - Delhi             13  Lug  20:20  14  Lug   04:35 TK717 Delhi - Istanbul             27  Lug  06:15  27  Lug   10:30 TK1325 Istanbul - Bologna       27  Lug  16:25  27  Lug  18:00 

Nota: ci si incontra tutti allo scalo di Istanbul e si prosegue il viaggio insieme. Al ritorno di viaggia insieme fino ad Istanbul.

I voli indicati sono quelli confermati per gli attuali iscritti. Nel caso in cui questi voli non fossero più disponibili, ai nuovi iscritti verranno proposti piani volo alternativi.

 

Programma Viaggio Ladakh, il piccolo Tibet

potete trovare il programma viaggio Ladakh il piccolo Tibet dettagliato qui

Al momento della conferma del viaggio il programma potrà subire delle piccole variazioni in base ai voli utilizzati. Sempre al momento della conferma del viaggio, vi verrà inviato il programma definitivo via mail insieme a tutte le altre informazioni di viaggio.

Gruppo

CONFERMATO

CHIUSURA ISCRIZIONI GRUPPO
Il numero massimo di partecipanti a questo gruppo è di 14/15 partecipanti + il Vagabondo Doc.

Le iscrizioni si chiudono a raggiungimento del numero massimo di partecipanti (ovvero 14/15 + il Vagabondo Doc) oppure allo scadere del tempo massimo previsto che varia da viaggio a viaggio. (Solitamente 20 giorni prima della data di partenza per le destinazioni intercontinentali e 7 giorni prima per quelle europee).

NB: a volte i gruppi vengono chiusi prima del raggiungimento del numero massimo di persone per via di esigenze legate alla disponibilità dei voli, delle auto o degli alberghi, per questo vi consigliamo di non temporeggiare troppo se vi interessa fare questo viaggio… Potreste trovarlo “COMPLETO - iscrizioni chiuse” e quindi restare fuori dal gruppo.


Troverete sempre informazioni aggiornate sul forum di viaggio (questo).


Informazioni utili




Forum del Viaggio



Forum del viaggio

 

 BENVENUTIIIIIIII................ *yahoo*

SIAMO IN LADAKH *cuore*  e questa è la straordinaria Nubra Valley

 

Eccone un altro scorcio altrettanto stupendo:

Gio, 02/22/2018 - 19:55 Collegamento permanente

Intanto do il mio saluto alla prima iscritta al viaggio: ciao!

Spero che vorrai presentarti anche tu sul forum......dimmi qualcosa di te ;)

Per tutti gli altri che questa estate hanno voglia di provare questa avventura, sono la vostra Doc, quindi non esitate a chiedere, a scrivere sul forum, perchè sarà davvero importante condividerla insieme....

Da anni sognavo di raggiungere il Ladakh un mondo pieno di pace, sul tetto del mondo!  Sognavo di seguire le orme dei nomadi che pascolano il bestiame su queste terre, rimaste miracolosamente incontaminate.

In un attimo da una città piena di milioni di esseri umani, accalcati e stipati, ovvero da Delhi, ci basterà un'ora e mezza di volo  per raggiungere una delle culle più preziose del buddhismo tibetano. Qui trovano rifugio monaci, pastori e viaggiatori...Siamo tra l'Himalaya e il Karakorum. Qui le vette possono arrivare ai 6000 metri. Raggiungeremo sperduti villaggi, ricchi di tradizione e cultura, in cui troveremo l'occorrente per continuare il nostro viaggio. 

Lasciate che questa esperienza vi attraversi e vi cambi dentro: ne avete bisogno!

                                        °O°                                 °O°

                                                           °O°

Gio, 02/22/2018 - 19:38 Collegamento permanente

ciao Francesca

sono contentissima di sapere che e' stato assegnato il vagadoc, significa che ci sono piu' probabilita' di partire! *yahoo*

L'itinerario mi e' piaciuto da subito e anche la modalita' di viaggio. Sogno pace e natura incontaminata tra vette altissime. Non vedo l'ora di partire :-)

A breve iniziero' la preparazione del viaggio, quindi avro' un sacco di domande a partire dal tipo di bagaglio che si potra' portare e dai consigli sull'abbigliamento, dato che dormiremo in tenda per alcune notti.

Forza, iscrivetevi. Sono sicura che sara' un'esperienza indimenticabile :-)

Ven, 02/23/2018 - 23:34 Collegamento permanente

Ciao Cinzia,

grazie per la tua risposta e per il tuo entusiasmo: hai lo spirtio vagabondo vedo!!!!!

Questo viaggio è un viaggio molto bello, è intenso ma non così intenso come forse si potrebbe pensare. Infatti abbiamo per tutto il viaggio il nostro mezzo, quindi non dobbiamo mai spostarci con i mezzi pubblici. Giusto a Delhi, che vi assicuro è un'esperienza...Io comunque a Delhi ci sono già stata: è un casino pazzesco....Però incredibilmente ci sono anche delle cose belle da vedere *biggrin*

Per il viaggio abbiamo sempre una guida con noi. Quindi in realtà serve sicuramente lo spirito di adattamento, il saper cmminare a lungo e l'interesse per questa cultura....Ovviamente, ma non dovrebbe essere poi così impegnativo....

Come dici tu: pace e natura! Io aggiungo anche tanta cultura....Un itinerario ricco....Chi ci è già stato mi dice che i villaggi e i monasteri che visiteremo sono davvero straordinari.

Per l'abbigliamento, intanto, a tempo perso...inizia a guardarti i consigli di Vagabondo... Qui trovi qualche buona indicazione...

Ma chiaramente faremo un bel breefing dettagliato a tempo debito....

Ragazzi iscrizioni aperte: il Ladakh ci aspetta!!!! *clapping*

Sab, 02/24/2018 - 12:04 Collegamento permanente

Vagabondi,

il nostro viaggio verso le montagne e verso la natura, parte dal kaos cosmico...*bad*

DELHI 

OH MAMMA MIAAAAAAAAAAAHHHHHHHH......

*sick*

Volete che vi racconti com'è Delhi? 

*help*

Il primo colpo d'occhio non è facile: un casino allucinante, pieno di gente , i bambini nella sporcizia che ti tendono la mano in cerca di rupie. I tuk tuk, le macchine, le vacche, l'immondizia ovunque...Il rumore, il caldo umido....

Oddio che inferno...*diablo*

Ecco....la tipica via non solo di Delhi (ma di tante città dell'India)

 

Ste'vacche ovunque...ma ovunque.....

All'inizio ti fissi solo sul delirio che vedi e senti intorno....Vorresti fuggire il prima possibile....

Ma poi scopri che questa città ha anche cose belle da vedere, basta scegliere i luoghi giusti:

 

Moschea di Jama Mashid

Red Fort:

 

Oppure una visitina al mercato Chandni Chowk

 

E girando girando, si prende confidenza con quella che sicuramente è una città difficile...

Vi posso dire che secondo me lo stare in gruppo facilita moltissimo le cose ed è una tutela: meno scocciatori insistenti e soprattutto scoraggia eventuali malintenzionati. E'una megalopoli e quindi l'esperienza vale anche solo per questo. Comunque io ci sono già stata e spero che questo sia un ulteriore vantaggio.

A Delhi ci resteremo poco, infatti la meta del nostro viaggio non è il kaos cosmico, ma la natura *yahoo*

Mer, 02/28/2018 - 08:59 Collegamento permanente

Il 15 luglio il buongiorno sarà qui:

Benvenuti a Leh *yahoo*

Faremo base qui, per girare la zona circostante.

Leh è una cittadina di circa 25000 abitanti, che in India non sono niente...In India si viaggia sui 700000 quando la città è piccola *shok*,ma da queste parti, in Ladakh è una città grande...

Le bellezze della zona sono molte e le scopriremo insieme sul forum, prima della partenza! :si:

Intanto godiamoci il panorama....

 Meraviglia.... *yahoo*

Mer, 02/28/2018 - 09:30 Collegamento permanente

 

Veduta di Tiksey, una delle tappe del nostro itinerario. Da Leh infatti gireremo verso i villaggi vicini, visitando i gompa più importanti. Gompa significa tempio.

Ci immergeremo nella cultura tibetana. Io ho cominciato a leggere una guida per informarmi un pò sulle trdizioni e sulla storia di questo popolo così lontano da noi.

Intanto cominciamo con un'usanza che troveremo spesso: quella di mettere pezzi di stoffa colorata appesi.

o così

In quest'ultima foto si vedono chiaramente delle preghiere.

Prima della diffusione del buddismo, la religione professata in questa regione era quella bon. Questa religione aveva molte divinità, riti e preghiere. Si legavano pezzi di stoffa per offrirli agli dei. Questa credenza si è fusa nella religione successiva prevalente, il buddismo e l'induismo. Non dobbiamo infatti dimenticare che il buddismo non è l'unica religione professata in Ladakh.

Queste stoffe sono a tutti gli effeti degli oggetti sacri e vengono appese per pregare, per augurare qualcosa, per esprimere ringraziamenti, per ricordare ricorrenze...E il vento porta il contenuto lontano. Si trovano sotto forma di vere e proprie preghiere sugli stupa dei templi (stupa vuol dire tetti) e a seconda dei colori esprimono differenti concetti: blu simboleggia il cielo e lo spazio, bianco l'aria e il vento,  rosso il fuoco, verde l'acqua, giallo la terra.

 

E più scolorisce la stoffa più la preghiera è stata portata lontano. E le stoffe possono essere tolte il giorno del capodanno tibetano (di solito è il giorno del capodanno cinese). In quel caos devono essere bruciate: affinchè il fumo le porti ancora lontano.    

                                                                                       °O°

 

Ven, 03/02/2018 - 20:46 Collegamento permanente

gli ultimi post mi stanno facendo venire sempre piu' la voglia di partire :-P

Non vedo l'ora di visitare anche i monasteri, sperando che siano abitati per poter osservare la vita quotidiana e magari parteciparvi, naturalmente senza disturbare. Bella la tradizione delle preghiere; in Sri Lanka ne ho viste molte, ma non sapevo il loro esatto significato.

Leggevo che nei templi in India non si puo' entrare con le scarpe, ma neppure con le calze. Sara' cosi' anche qui?

Inizio con la fila di domande (sono fiduciosa: riusciremo a partire :-) ):  per le notti in tenda occorrera' portare il sacco a pelo? Le notti saranno freddine, occorreranno attrezzature particolari? Vorrei iniziare lo shopping a breve.

grazie

Mar, 03/06/2018 - 22:04 Collegamento permanente

ho appena trovato alcuni festival che si tengono in Ladakh; purtroppo le date sono variabili a seconda del calendario lunare e non sono riuscita a trovare le date di quest'anno. Sono:

Asadha - giugno/luglio
Hemis, festival buddista (Ladakh)

Sravana - luglio/agosto
Lamayuru, festival buddista (Ladakh)
Phyang, festival buddista (Ladakh)

Se ce ne fosse uno nel periodo giusto, che ne pensi di partecipare? *smile*

Mar, 03/06/2018 - 22:19 Collegamento permanente

Ciao cinzia,

Qui la voglia di partire è tanta, ma proprio tanta....

Sì in India si entra scalzi nei templi ma i calzini si possono tenere quasi sempre, quindi portiamo parecchi fantasmini intanto!

Per i festival... Magari, sarebbe bellissimo partecipare

Per le notti in campo tendato, aspetta la conferma del viaggio prima di comprare roba....io il sacco a pelo ce l'ho ma cerco di capire se è proprio indispensabile oppure ad esempio, basta un sacco lenzuolo, molto più leggero e non occupa spazio.

Ti farò sapere! Ma aspetta a comprare.....baciiiii

Mer, 03/07/2018 - 20:09 Collegamento permanente

Confermo a Cinzia e a tutti quelli che si stanno interessando e che quindi ci leggono, che il sacco a pelo non serve.

Infatti ho sentito chi è stato in Ladakh prima di noi e mi ha confermato che le coperte fornite dai locali sono più che sufficienti!

Quindi Cinzia risparmia mi raccomando....E soprettutto oltre al risparmio di denaro teniamo ben presente che dobbiamo viaggiare leggeri..più si viaggia leggeri e meglio è...fidatevi della vostra DOC! ;)

Il sacco a pelo è molto ingobrante come bgaglio, poi lo useremmo solo in tenda...quindi meno male che non serve! *biggrin*

Mer, 03/07/2018 - 22:25 Collegamento permanente

grazie Francesca, ci speravo proprio *yahoo*

Veniamo quindi ad un'altra domanda critica: serve lo zaino per forza oppure va bene anche un trolley di dimensioni ragionevoli? Anche in questo caso mi dovrei attrezzare per l'acquisto. Per l'abbigliamento aspettero' ancora un po': ho visto che in media ci sono 18 gradi a Leh e nei dintorni, ma credo che piu' in alto sara' ancora piu' freddo.

Messaggio per gli indecisi: sono sicura che sara' un viaggio meraviglioso, il posto e' stupendo e penso abbia molto da offrire sia in termini di natura che in termini umani. Forza !!!!! :-)

 

Mer, 03/07/2018 - 23:27 Collegamento permanente

Buongiorno Cinzia,

Quindi tu hai uno zaino se non ho capito male, e nel caso compreresti un trolley, giusto?

Io sarei orientata allo zaino, magari sui 50 litri. Più che altro per gli spostamenti e per metterlo in un pulmino è più comodo secondo me. Quindi io direi zaino! Mezzo vuoto....da riempire di souvenir in loco *smile*

Gio, 03/08/2018 - 07:04 Collegamento permanente

buongiorno

purtroppo non ho lo zaino e devo fare acquisti anche sul trolley, visto che il mio si e' distrutto nell'ultimo viaggio. Se posso mi orienterei sul trolley, che userei anche per altri viaggi, ma mi adeguo alle richieste. Ovviamente, nel caso, anche il trolley non sarebbe gigante e sarebbe mezzo vuoto *smile*

Gio, 03/08/2018 - 21:32 Collegamento permanente

Allora Cinzia,

Cosa portare è una scelta personale anzitutto, come uno si sente più a suo agio. Io penso che per questi tipi di viaggio sia meglio lo zaino, considerando anche che abbiamo alcune notti in tenda. Risulta sicuramente più pratico. Ma il bagaglio non è un'imposizione, stai tranquilla.... Io consiglio lo zaino, ma non è obbligatorio!

Comunque da qui a luglio....abbiamo molto tempo per pensarci....:si:

Gio, 03/08/2018 - 22:29 Collegamento permanente

Ciaooooo Carloooo,

Con Carlo ci conosciamo già: abbiamo fatto un viaggio in sieme nella fredda ma stupenda Lapponia!!!!

 

E allora vorrà dire che condivideremo una nuova avventura...EVVIVAAAAAAA *yahoo*   *yahoo*    *yahoo*   

Mar, 03/20/2018 - 17:34 Collegamento permanente

Buona sera,

per allietare la mia serata casalinga *dash1* mi sono immersa nella lettura :reading:...

Tra notizie storiche, dissertazioni filosofiche, domande antroposofiche e naturocentriche *help*, filosofia, religione, cultura...:no:

Cosa faccio? Ad un tratto mi fermo e mi chiedo: ma come si vestono? *wacko* Cioè in ladakh che vestiti si mettono?

E questa domanda cattura la mia attenzione e solo questa...*furtivo*

Ecco cosa ho scoperto *pleasantry*

Gli uomini e le donne hanno vari vestiti tradizionali. Le donne sono quelle rimaste più fedeli alla tradizione anche se i jeans occidentali hanno fatto strage anche lì *furtivo*

LA GONCHA è l'abito tradizionale dei tibetani in genere

La versione di campagna, largo per lavorare agevolmente, nella Nubra Valley è molto diffuso.

La versione con la pelliccia, che si chiama logpa

PHO -GO

 

Una tunica che si chiude in vita facendo vari giri di corda, senza bottoni. Sotto si possono mettere altre vesti e i pantaloni.

Perak

E'un copricapo a forma di cobra, che si usa anche per i lavori nei campi.

E visto che parliamo di cappelli...Il GeluGpa è anche un ordine monastico  

E il Tibi o kantop...

 

                                      °O°                       °O°                 °O°

 

 

 

Sab, 03/24/2018 - 16:09 Collegamento permanente



  • Prezzo base: 2480
  • Cassa comune:
  • Partenza: 13 Luglio 2018
  • Ritorno: 27 Luglio 2018
  • Durata: 15 Giorni
  • Iscritti/posti:
  • Status: Completo
FORUM




    
Trova il tuo viaggio

Effettua la ricerca in base a:

Continente
Italia
Sud America
Centro America
Africa
Sud Est Asiatico
Asia
Medioriente
Europa
Nord America
Oceania
Paese
Nord Italia
Centro Italia
Isole
Sud Italia
Argentina
Belize
Bolivia
Brasile
Cile
Colombia
Peru
Costa Rica
Cuba
Giamaica
Guatemala
Messico
Nicaragua
Etiopia
Marocco
Namibia
Seychelles
Sud Africa
Tanzania
Birmania-Myanmar
Cambogia
Filippine
Laos
Malesia
Singapore
Thailandia
Vietnam
Bhutan
Cina
Giappone
India
Indonesia
Ladakh
Mongolia
Nepal
Sri Lanka
Tibet
Uzbekistan
Georgia
Giordania
Israele
Oman
Palestina
Turchia
Albania
Austria
Belgio
Bosnia Herzegovina
Croazia
Finlandia
Francia
Germania
Gran Bretagna – UK
Grecia
Irlanda
Islanda
Malta
Norvegia
Polonia
Portogallo
Repubblica Ceca
Romania
Russia
Serbia
Spagna
Ungheria
Usa
Canada
Quebec
Arizona
California
Colorado
Florida
Mississippi
Nevada
New York
Nuova Zelanda
Mese
Gennaio
Febbraio
Marzo
Aprile
Maggio
Giugno
Luglio
Agosto
Settembre
Ottobre
Novembre
Dicembre


In maniera REALE, concreta e verificabile; qui in Italia, nel Parco della Valle del Treja!

APPROFONDISCI