Gruppo Lisbona Fly and Drink - Partenza del 2016-04-29

Lisbona Fly and Drink

29
Apr
Da confermare

"Dove la terra finisce e inizia il mare": così Camoes, famoso poeta portoghese, definiva questo angolo di mondo. Un viaggio tra ginja, vinho verde e baccalà per scoprire questa capitale europea ai confini del continente.

Conosci il gruppo

Partecipa, scrivi, chiedi, conosci i tuoi compagni di viaggio!

Image
Vai al forum

Dettagli del viaggio

Da confermare
  • Quota: 290 €
  • Cassa comune: 150 €
  • Partenza: 29  Aprile  2016
  • Ritorno: 2  Maggio  2016
  • Durata: 4 Giorni
  • Vagabondo DOC: callitrix

Partecipanti

Vagabondo DOC
Vagabondo DOC
Sergio è un viandante toscano che vive a Firenze e parla diverse lingue: inglese, spagnolo, francese, un po’ di tedesco e di portoghese. Laureato in scienze naturali e arrivato a un passo dalla laurea in psicologia, per i casi della vita lavora… Continua a leggereVagabondo DOC

Sergio è un viandante toscano che vive a Firenze e parla diverse lingue: inglese, spagnolo, francese, un po’ di tedesco e di portoghese. Laureato in scienze naturali e arrivato a un passo dalla laurea in psicologia, per i casi della vita lavora nella pubblica amministrazione, ma non ha abbandonato le vecchie passioni, specialmente l'antropologia.

Viaggia di preferenza freak: zaino, piedi e mezzi pubblici. In questo modo ha trascorso 6 mesi in Asia in solitaria e conosce bene anche l’America latina. Ama allo stesso modo le escursioni in montagna e le lunghe traversate in macchina.

Ama le serate con gli amici e i concerti rock, il fumetto e la cultura pop. E’ nottambulo e adora fare tardi girando per i locali o chiacchierando davanti a una birra.

 

callitrix

Questa partenza

  • 29
    Apr
    Dal 29  Apr al 2  Mag
    Da confermare

Forum del viaggio

Per poter commentare o dialogare con i partecipanti al viaggio è necessario accedere o registrarsi al sito.

Forum del viaggio

Gio 24/12/2015 - 00:44 Collegamento permanente

Lisbona è per me una città magnifica, una delle mie preferite al mondo. Ci sono stato molte volte e mi piacerebbe ritornarci con Vagabondo.

E' un luogo dal fascino discreto, come sono discreti e gentili i suoi abitanti, così vicini ma così diversi dagli spagnoli. E' una città dai mille volti, dove basta voltare l'angolo per immergersi in un'altra atmosfera e in un altro tempo. Dalla grandiosità di praca do Comercio ai vicoli intricati dell'Alfama, dall'eleganza dello Chiado alla vita notturna del Bairro Alto al quartiere popolare di Graca che a me fa pensare all'Italia degli anni 50. Da non perdere l'ascensore in ferro battuto che dalla Baixa (la città bassa) porta ai ruderi del Convento do Carmo e i tanti elevadores sparsi per il centro (sono vecchie carrozze di tram che collegano il fondo e la cima di una collina, un po' come le funicolari).

Sulla città hanno scritto pagine bellissime scrittori come Pessoa e Cardoso Pires ma più di tutte mi hanno colpito le parole di Antonio Tabucchi per cui Lisbona, vista dall'alto, sfavillava. E' lo stesso mio pensiero di 25 anni fa, quando per la prima volta ho potuto ammirare il panorama di Lisbona.

In primavera la città è in uno dei suoi momenti migliori, con temperature miti e clima secco.

Per qualunque dubbio, domanda o chiarimento mi trovate sempre qui. Fino al 10 gennaio sarò un po' meno presente perchè in viaggio in Brasile. Ma mancano mesi alla partenza e c'è tutto il tempo di approfondire l'itinerario e tutti gli aspetti del viaggio.

A presto,

Sergio 

Lun 18/01/2016 - 23:56 Collegamento permanente

Lisbona è una città costruita su colline e uno degli elementi più caratterizzanti del suo paesaggio urbano è la presenza di numerosi ascensori pubblici che collegano i diversi livelli. Il più famoso e più bello è sicuramente l'elevador de Santa Justa, un classico ascensore in ferro inaugurato nel 1901. Collega rua do Carmo, nella Baixa (città bassa) con le rovine del Convento do Carmo.

Gli altri 3 elevadores cittadini sono invece delle funicolari, carrozze tramviarie che si muovono su rotaie facendo la spola tra la cima e la base di tre colline. Si tratta degli Elevador da Lavra (1884), da Gloria (1885)  e da Bica (1892). Quest'ultimo è secondo me il più romantico e sulla strada in salita dove passano le rotaie si affacciano diversi bar e locali interessanti. La città ha avuto in passato fino a 7 ascensori ma purtroppo alcuni oggi non esistono più.

Gio 11/02/2016 - 19:30 Collegamento permanente

Spero che tu decida di iscriverti al viaggio...Lisbona è meravigliosa e in primavera, di solito, dà il meglio di sé, dai tanti miradores (punti panoramici, spesso decorati con azulejos) sparsi per la città ai tavolini dei caffè all'aperto nelle ore più calde della giornata. Per non parlare della vita notturna e dei mille locali del Bairro Alto e del lungotago!

Mar 23/02/2016 - 14:31 Collegamento permanente

Lisbona è una città multiforme e basta cambiare quartiere e si ha la sensazione di trovarsi in un altro luogo e in un'altra atmosfera, dalla grandiosità monumentale della Baixa alla raffinatezza dello Chiado fino al romantico decadentismo dell'Alfama.

Uno dei miei quartieri è quello di Graca (si pronuncia grassa e significa grazia), che ha il suo cuore nell'omonima rua da Graca. E' una zona molto tranquilla, situata su una collina alle spalle dell'Alfama che si raggiunge facilmente con il tram o con una passeggiata. Io ho sempre l'impressione di fare un viaggio nel tempo e di arrivare nell'Italia degli anni 50 del 1900, prima del boom economico. O almeno, in quella che io mi immagino essere stata quell'Italia! Ci sono molti negozietti di quartiere e tantissimi ristoranti popolari e familiari dove si può mangiare benissimo per quattro soldi. Non ci sono monumenti di grande importanza da visitare (c'è la Igreja da Graca e un bel giardino pubblico) ma una bella atmosfera retrò in cui immergersi. E anche un bellissimo Mirador (punto panoramico).

Ven 04/03/2016 - 14:03 Collegamento permanente

Finalmente qualcuno ha rotto gli indugi e ha deciso di iscriversi :-)

Benvenuta...non so come ti chiami, che ne dici di venire qui a presentarti e a fare quattro chiacchiere su Lisbona che, mi pare di averlo già scritto, è la mia città preferita (almeno tra quelle che ho visto) al mondo? E speriamo che altri si aggiungano presto a noi e si possa confermare il viaggio!!

Mer 16/03/2016 - 16:13 Collegamento permanente

ciao Sergio, ci ho messo un po' per arrivare a questo tuo post...Mi sono iscritta all'inizio di marzo...poi con l'evolversi delle cose (il mio lavoro), dovrò annullare l'iscrizione...(ma non so come si fa....)..

Spero comunque di poter un giorno vedere Lisbona, e il Portogallo ..

Un  saluto.

Barbara 

In risposta a di Barbara BeBa

Gio 17/03/2016 - 08:49 Collegamento permanente

Ciao Barbara,

un vero peccato che tu debba annullare l'iscrizione...per farlo credo che sia sufficiente scrivere un'email a staff@vagabondo.net

Riprovaci con Lisbona e il Portogallo perchè sono davvero luoghi da non perdere!

A presto,

Sergio

Lun 21/03/2016 - 11:10 Collegamento permanente

Una delle cose più belle da fare a Lisbona è andare in giro in tram, soprattutto sulle carrozze storiche risalenti all'inizio del secolo scorso ma ancora regolarmente in servizio. Particolarmente interessante è la linea 28 che dalla Baixa sale all'Alfama e oltre percorrendo le stradine acciottolate della città vecchia.

Sono in partenza per un viaggio in Giordania, tornerò a scrivere su questo forum al mio rientro, all'inizio di aprile. :ciao: