Gruppo Golfo di Thailandia Freak Style - Partenza del 2015-12-28

Golfo di Thailandia Freak Style



  • Quota: 1480
  • Cassa comune: 450
  • Partenza: 28 Dicembre 2015
  • Ritorno: 10 Gennaio 2016
  • Durata: 14 Giorni
  • Iscritti/posti:
  • Status: Completo
  • Vagabondo DOC
PRENOTA FORUM



Partecipanti

Vagabondo DOC: uinsor   

Guido, alias Uinsor, è un architetto nella vita di tutti i giorni e un vagabondo nel tempo libero. Ha iniziato la sua esplorazione indipendente del mondo driblando più volte la sorveglianza alle porte dell'asilo per andare a scoprirne i dintorni, con grande gioia dei suoi genitori che lo cercavano disperati per ore.
Quando è diventato sufficientemente alto per riuscire a saltare su un treno o imbarcarsi su un aereo ha trovato finalmente appagamento.
Quello che lo spinge è soprattutto la curiosità: come si vive lì? che farà la gente laggiù? chissà cosa si vede da lassù in cima? E sente la necessità di andarlo a verificare di persona.
Oggi potete trovarlo a progettare residenze sociali in Portogallo, a recuperare antichi cimiteri in Egitto, o a pianificare circuiti ecoturistici in Etiopia, ovunque il suo lavoro possa conciliarsi con la conoscenza di nuovi luoghi. Parla bene inglese, spagnolo, portoghese e un po' di francese.

Iscritti/posti:

Questo è il forum del viaggio di gruppo Golfo di Thailandia Freak style dal 28 dicembre al 10 gennaio.


Con il Vagabondo DOC Guido Uinsor

imageGuido, alias Uinsor, è un architetto nella vita di tutti i giorni e un vagabondo nel tempo libero. Ha iniziato la sua esplorazione indipendente del mondo driblando più volte la sorveglianza alle porte dell'asilo per andare a scoprirne i dintorni, con grande gioia dei suoi genitori che lo cercavano disperati per ore.
Quando è diventato sufficientemente alto per riuscire a saltare su un treno o imbarcarsi su un aereo ha trovato finalmente appagamento.
Quello che lo spinge è soprattutto la curiosità: come si vive lì? che farà la gente laggiù? chissà cosa si vede da lassù in cima? E sente la necessità di andarlo a verificare di persona.
Oggi potete trovarlo a progettare residenze sociali in Portogallo, a recuperare antichi cimiteri in Egitto, o a pianificare circuiti ecoturistici in Etiopia, ovunque il suo lavoro possa conciliarsi con la conoscenza di nuovi luoghi. Parla bene inglese, spagnolo, portoghese e un po' di francese.

Elenco iscritti

Fabrizio grecofabri - da Roma - cerca compagno di stanza Simonetta Simonetta_ - da Roma - cerca compagna di stanza Eleonora Eleonora_Nur - da Roma - cerca compagna di stanza Francesca la franci - da Roma - cerca compagna di stanza Paolo Ironhorse_rider - da Roma - cerca compagno di stanza Davide Bale - da Roma - con Marica Marica - da Roma - con Davide Vanessa enaV - da Roma - cerca compagna di stanza   Il Vagabondo DOC Guido - da Roma - cerca compagno di stanza

Quota

1780 Euro

I primi 5 iscritti pagano 1730 Euro

(N.B.: Per questa partenza la quota è fissaNon sono previsti sconti al superamento dei 9 iscritti.)

Piano voli

Da Roma Fiumicino

AI 122 G MO28DEC FCODEL  1940 0715+1
AI 332 H TU29DEC DELBKK  1345 1920
AI 333 H SU10JAN BKKDEL  0850 1205
AI 123 V SU10JAN DELFCO  1420 1805

Sono possibili voli di collegamento da Milano ed altre città italiane con supplemento di 100 euro SALVO DISPONIBILITA' AL MOMENTO DELL'ISCRIZIONE

Programma di viaggio

N.b.: Programma speciale con 1 giorno in più di mare.

Giorno 1:  Italia - Bangkok (notte in volo) (28 dicembre)
Partenza dall'Italia. In genere uno scalo e notte in volo.

Giorno 2: arrivo a Bangkok (29 dicembre)
Arrivo nella capitale thailandese, in genere nel primo pomeriggio.  Questa metropoli davvero eccezionale è ricca di contrasti: svettano grattacieli e strutture tecnologiche di ogni tipo, però ad ogni angolo è sempre vivo il rispetto delle tradizioni popolari
Se non crolliamo di sonno lasciamo i bagagli in albergo e iniziamo già da subito la visita di Bangkok. Possiamo andare a fare un giro nella zona vecchia di Ko Rattanakosin, oppure trascorrere del tempo al Wat Pho (tempio del Budda sdraiato) facendoci fare un massaggio alla scuola nazionale di massaggi thailandese (l’unica ufficiale). Poi cena, passeggiatina digestiva e pernottamento a Bangkok.

Giorno 3 – Bangkok (la sera treno notturno per Chumpon(30 dicembre)
Oggi l'intera giornata è dedicata a Bangkok . Visiteremo tutti i maggiori punti di interesse della città: il quartiere Thonburi con il magnifico tempio Wat Arun, il Wat Phra Kaew (tempio del Budda smeraldo) e il Grand Palace, l'immensa residenza reale carica di stucchi dorati e di labirintiche stanze. 
Se avremo ancora tempo e forze ci faremo una passeggiata nell'affollato quartiere di Chinatown (dove chi vuole potrà provare la famosa zuppa ai nidi di rondine).

Se capiteremo nel fine settimana acquisteremo qualcosa al mercato di Chatuchak, il week end market più grande dell’Asia, dove si trova di tutto e di più e riempiremo qualche spazio vuoto dei nostri bagagli.

Poi tutti in albergo, dove si prendono le valige e ci si trasferisce alla stazione. Da qui un luxury bus o un treno con cuccetta partirà in direzione Chumphon con noi sopra, per una tranquilla notte di viaggio.

Giorno 4:  Chumphon - Ko Tao  (31 dicembre)
Arrivo a Chumphon al mattino presto, colazione e traghetto per la splendida isola di Ko Tao, dove finalmente ci si potrà rilassare su spiagge meravigliose, oppure avventurarsi in immersioni (o semplice snorkelling) nel mare del golfo di Thailandia. 
Ko Tao è infatti la meta privilegiata per gli appassionati di diving, uno dei pochi posti dove sono avvistabili in tranquillità gli squali, che qui si nutrono di pesce e non di persone. Piacevole destinazione anche per attività meno avventurose, quali il trekking e lo yoga, ha punti panoramici verso cui passeggiare, oltre naturalmente alle sue spiagge. 
La giornata sarà dedicata alla conoscenza dell'isola e al relax. Una cena di pesce e un brindisi danno il via alla parte marina di questo viaggio. 
Pernottamento a Ko Tao.

Giorno 5:  Ko Tao (1 gennaio)
Oggi organizziamo un'escursione (facoltativa) in barca per ammirare i fondali trasparenti dei migliori punti snorkelling intorno all'isola e le spiaggette più nascoste. Faremo diverse soste per avvistare pesci colorati e flora marina. 
Chi preferisce potrà invece fare un'immersione o semplicemente oziare in spiaggia. Ci si riunisce per una birra al tramonto e la cena. Pernottamento a Ko Tao.

Giorno 6: Ko Tao - Ko Pha Ngan (2 gennaio)
Oggi cambiamo isola, in thaghetto andiamo nella più grande Ko Pha-Ngan, caratterizzata dalle sua spiagge bianche orlate di palme e da un mare cristallino. Lasciando da parte le spiagge più rumorose e turistiche, preferiamo una spiaggia nella parte nord est dell'isola (Sarita è stata costretta a visitare ad una ad una tutte queste spiagge per poterla scegliere per voi. Ahi che duro lavoro!).
Giornata a disposizione per passeggiate per ammirare una cascata nell'interno e il famoso promontorio di Hat Rin. Ma come sempre, chi preferisce potrà prendere il sole in spiaggia. 
Pernottamento sull'isola.

Giorni 7- 9:  Ko Pha-Ngan (3, 4 e 5 gennaio) Su quest'isola ci sono delle spiagge bellissime e potrete soprirne ogni giorno una diversa. Se ieri siete stati sulla costa est (Thong Nai Pan è favolosa)  potete dedicarvi alla costa ovest con Haad Salad, Haad Yao, Haad Son...solo per citarne alcune. Chi vuole può anche optare per l'escursione al parco nazionale marino di Ang Thong, che si raggiunge in barca con dei tour giornalieri. Sono 40 isole frastagliate rigogliose di giungla e immerse nell'oceano come smeraldi, ospitano scogliere calcaree a strapiombo sul mare, piccole lagune nascoste e spiagge incantate. Il grosso peccato è che sono visitate da molti turisti quindi purtroppo godersele davvero in tranquillità è difficile. Insomma, a voi la scelta. 

Se sarà il periodo giusto, si potrà partecipare allo scatenato Full Moon Party (facoltativo)!.

Giorno 10 – Ko Pha-Ngan - Surat Thani - parco nazionale di Khao Sok (6 gennaio)
Prima in barca e poi in bus raggiungiamo un'altra meraviglia della natura: il parco nazionale di Khao Sok, una delle zone più umide della nazione. Il parco ospita una delle foreste pluviali più antiche di tutto il pianeta. Alloggeremo in bungalow sul fiume e faremo una passeggiata nella giungla nei dintorni. 
Pernottamento nel parco.

Giorno 11 – parco nazionale di Khao Sak (visita) (7 gennaio)
Oggi una bella escursione a bordo di un'imbarcazione sul lago Chiaw ci porterà ad ammirare delle spettacolari formazioni calcaree, una grotta e numerosi paesaggi da cartolina. Tenteremo l'avvistamento dei numerosi animali presenti nella zona, tra cui orsi, cinghiali, gaur (un grande bovino selvatico), tapiri, cervi, elefanti e qualche rarissima e famigerata tigre, oltre a numerose varietà di pipistrelli e uccelli. Da queste parti è anche presente la rafflesia, uno dei fiori più grandi del mondo (fino ad 80 cm. di diametro). 
Se resterà del tempo, nel pomeriggio, potremo fare un piccolo trekking, affittare una canoa, oppure riposare alla vista del lento scorrere del fiume che attraversa il parco.
Pernottamento nel parco.

Giorno 12 – Khao Sok - Surat Thani - Bangkok (volo) (8 gennaio)
Oggi un bus ci riporta a Surat Thani, e un aereo nella capitale thailandese.
Completeremo la visita di Bangkok con qualche altro sito di interesse, con un bel massaggio tradizionale o con qualche acquisto. 
Cena a sorpresa, dove per provare nuovi sapori rispetto alla ormai conosciuta cucina thai, sceglieremo un ristorante etnico asiatico diverso, tra le mille offerte autentiche di Bangkok. 
Pernottamento a Bangkok.

Giorno 13 – Bangkok - Ayutthaya - Bangkok (9 gennaio)
Con un'ora di treno o bus raggiungiamo Ayutthaya, che diventò capitale del regno del Siam nel 1351, quando il principe Ramathibodi I fuggì da Lopburi a causa di un'epidemia di varicella e vaiolo. Qui erano già insediati gli khmer (eh si, si riconosce una certa somiglianza con la sorella maggiore cambogiana Angkor) ma fu durante questi anni che divenne una metropoli, con tre palazzi reali, 375 templi e 94 porte di ingresso alla città, protetta da ben 29 fortezze difensive.  Oggi le rovine della città antica formano il cosiddetto "Parco Storico di Ayutthaya", che è uno dei Patrimoni dell'umanità riconosciuti dall'UNESCO, ed è visitabile a piedi o in bicicletta.
Rientro a Bangkok nel pomeriggio, dove ci sarà tempo libero a disposizione.
Stasera poi saremo abbastanza riposati e, anche aiutati dal fuso orario favorevole, possiamo scoprire la vita notturna cittadina, che è sempre allegra e accontante tutti i gusti.
Notte a Bangkok.

Giorno 14 – Bangkok - Volo di rientro per l'Italia (10 gennaio)
Trasferimento la mattina in aeroporto dove, belli abbronzati, salutiamo la Thailandia e ci imbarchiamo sul volo per l'Italia.

 

La quota comprende: 
- Voli internazionali incluse tasse aeroportuali (franchigia bagaglio 20kg)
- Volo Surat Thani-Bangkok incluse tasse aeroportuali e bagaglio
- Pernottamenti a Bangkok, al parco nazionale di Khao Sok e a Kho Phangan /Sistemazione in camere doppie (o triple se siete dispari) in guest house tradizionali o bungalow, sempre con bagno privato e quasi sempre con acqua calda.
- escursione al parco nazionale di Khao Sok
- Assicurazione medico bagaglio

Al viaggio partecipa sempre anche un nostro Vagabondo DOC.

La quota non comprende (per queste spese verrà fatta una cassa comune)
- Altri pernottamenti non inclusi nella quota (sono invece inclusi quelli a Bangkok, al parco nazionale di Khao Sok e a Kho Phangan)
- Mezzi pubblici (bus, barche, tuk tuk, taxi)
- Ingressi a musei, parchi e monumenti
- Pasti (colazioni, pranzi e cene)

- Assicurazione annullamento (opzionale, se la volete stipulare avvertite lo staff al momento dell'iscrizione) - Supplemento camera singola 25  eur/ notte  



Forum del Viaggio



Forum del viaggio

Fantastica l'idea di svegliarsi all'alba e fare foto, festeggiare capodanno tutti insieme!!*DANCE*

Ok per incontrarci a Roma prima di partire!Vediamo se riusciamo ad organizzarci..sarebbe carino! Chi ci sarebbe a Roma?

Sab, 12/12/2015 - 16:25 Collegamento permanente

BAGAGLIO: ZAINO O TROLEY?

pur essendo questo un viaggio freak style non è partcolarmente impegnativo e quindi un trolley potrebbe pure andare bene. Io però preferisco lo zaino che mi lascia libere entrambe le mani e non mi da problemi su percorsi accidentati. Scegliete voi come vi trovate meglio, in ogni caso fate in modo che sia un bagaglio leggero, non avrete bisogno di molte cose, farà caldo e i vestitti estivi occupano poco spazio. Se poi riuscite a non riempire tutto il vostro bagaglio alla partenza, avrete spazio per stipare quello che comprerete durante il viaggio. Secondo me uno zaino da 40 litri potrebbe essere perfetto, e cmq non più di 60, soprattutto per le ragazze perchè poi diventa ingombrante e avrete la tentazione di riempirlo finchè c'è spazio!

Poi portate uno zainetto da usare come bagaglio a mano e dove potret mettere le cose che vi serviranno durante la giornata in viaggio.

Il nostro amico Bale può anche farci una piccola lezione su come partire leggeri, e cosa mettere nel bagaglio a mano in caso di ritardo o perdita di quello spedito, vero? ;)

MONEY:

Di sicuro cambieremo qualcosa in aeroporto appena arrivati che ci servirà per pagare i taxi fino all'albergo, poi magari cambieremo il resto in qualche ufficietto vicino all'albergo che sarà di sicuro più conveniente. Chi vuoel può anche prelevare i bath direttamente al bancomat, verificando con la propria banca che la propria carta sia abilitata al prelievo all'estero. Se avete intenzione di usare il bancomat o la carta di credito potrebbe esser buona cosa avvertire la banca che potrebbe bloccarvi le carte vedendo un prelievo in Thailandia. ( ame non è mai successo, ma so che alcune banche sono molto sospettose..!).

Qui vi metto anche una tabella con i valori del bath rispetto alleuro, così coeminciate aentrare nel mood...

 

FARMACI:

a partre i farmaci di cui normalmente fate uso, se ne fate, magri portatevi qualcosa del tipo "imodium" più un antibiotico intestinale tipo "normix" che vi aiuterà nel caso di un'eventuale maledizione Thai..
Poi qualcosa per eventuali raffreddori o influenze che non sono da escludere dato lo sbalzo termico dovuto all'aria condizionata "a palla" sui mezzi di trasporto.
Poi autan active o tropical, o simili, per prevenire le zanzare e una pomata per alleviare il fastidio di eventuali punture.
Se soffrite il mare o il la macchina portatevi anche della xamamina o simile; nelle traversate in traghetto potremo trovare un mare non bellissimo..
Poi creme solari perchè il sole picchia!

COSE DA AVERE:

Per l'abbigliamento: sarà caldo quindi vi basteranno pochi vestiti e leggeri. Per una settiman vivremo praticamente in spiaggia quindi costume, pareo e magliette. In città invece, ad esempoi per la visita al palazzo reale di bangkok è richiesto che il corpo sia coperto (per antrambe i sessi) quindi maniche lunghe, pantaloni lunghi e scarpe chiuse. Ci sono anche delle palandrane che chi non è vestito adeguatamente può prenere in prestito in loco previa cauzione, solo che secondo me  si perde tempo.
Una felpa o maglione per i tragitti in bus, e poi magari ruberemo qualche coperta dell'aereo che può far comodo.
Un kway, che può essere utile e occupa poco spazio.
Per le escursioni a kao sok e magari anche nell'interno delle isole portate un paio di scarpe tipo running, o cumunque con la suola non liscia perche il fondo può essere scivoloso. Anche un paio di scarpe da trekking vanno bene, ma non state a comprarle perche non faremo percorsi particolarmente impagnativi. Ciabatte per il mare e la doccia e magari anche un paio di scarpette da scogli possono esservi utili (5 euro al Dechatlon, tipo).
Se avete maschera e boccaglio per lo snorkelling potete portarle, ma si troveranno anche in affitto sul luogo di sicuro.
Una piccola torcia elettrica può far comodo.
L'adattatore di corrente: se ne troveranno a migliaia sulle bancarelle di bangkok, oppure anche vicino a casa vostra, nei negozi di roba elettrica o anche dai cinesi. Magari una piccola ciabatta multipresa vi può far comodo per caricare contemporaneamente telefono e macchina fotografica e non litigare col vostro compagno di stanza per il possesso dell'eventuale unica presa!

Vi consiglio inoltre di fare una scansione del vostro passaporto e spedirvela alla vostra mail, in modo da poterla recuperare facilemnte, just in case!
Un mazzo di carte, per le attese? Magari le porto io..

Penso di avervi detto tutto, se avete dubbi chiedete pure, sono qui, e ricordate che Zero stress perchè in thailandia potrete trovare utto quello che vi serve o che vi sarete dimenticati a poco prezzo, probabilmente meno che in Italia!

:)

Dom, 12/13/2015 - 17:23 Collegamento permanente

si Fabri, è tutto vero!
Mi pareva di averne già parlato..

Si può ovviare al problema indossando un paio di pantaloni leggeri (non i jeans che rischiate di non riuscire più a toglierli a fine giornata!), e magari una camicia con le maniche arrotolate, da srotolare all'occorrenza. E ovviamente scarpe chiuse. 

Non pensate di coprire ciò che avete di scoperto con una sciarpa perchè non vale!

Mer, 12/16/2015 - 10:42 Collegamento permanente

ciao a tutti!!!

intanto grazie per le info info! io di solito viaggio con uno zaino senza imbarcare e siccome sono bianca ma davvero tanto bianca le creme solari credo me le comprerò all'arrivo! ;-) per me va benone fare il capodanno con i ragazzi degli altri gruppi...più siamo più ci divertiamo!!!

per vederci a roma si potrebbe fare...ditemi come vogliamo organizzarci ;-))))

Lun, 12/14/2015 - 12:02 Collegamento permanente

Ben arrivate ragazze !

Bene bene vedo che c'è un bel gruppetto di birraioli!! Aimè non sarò dei vostri ma troverò bevanda alternativa *dash1* !!

Marica sarà ben felice invece di unirsi a voi !!!*drinks*

Wow bar malfamati...e carretti stradali dove cucinano il miglior Pad-Thai *DANCE*

Paolo , da ex sub,porterò via il mio brevetto e magari ti farò compagnia nel blu ...è una vita che non vado...vedremo !!

Fabri ruberemo ai nostri friend i migliori scatti anche se mi piace fotografare !!

Un saluto *pleasantry*

Bale & Marica

Lun, 12/14/2015 - 21:52 Collegamento permanente

Buongiorno a tutti...

prima di tutto scusatemi se vi scrivo solo ora, ma prima della chiusura natalizia il lavoro mi assorbe completamente!!! *help*

Io purtroppo ho "abbandonato" il gruppo :( perchè per motivi logistici (evito di tediarvi con i dettagli!) ho dovuto anticipare la partenza al 26!!!

Continuo comunque a leggere tutte le preziosissime info che circolano sul vostro forum... e soprattutto sono felicissima di sapere che cmq ci incontreremo per festeggiare il capodanno tutti insieme!!! *yahoo* Quindi per fortuna.. riusciremo a conoscerci lo stesso! 

Allora... i preparativi fervono... manca pochissimo!!! 

A prestooooooo.... e baciiiii!!!! 

Ramona 

Mar, 12/15/2015 - 11:34 Collegamento permanente

In risposta a di Ramona83

ciao Ramona, ci incontrremo passeggiando su qualche spiaggia bianchissima...

Come di ce Iron, mettici in fresco qualche birra, e dato che arriverete prima, sta a voi trovare un posto per festeggiare l'anno nuovo!

:)

Mar, 12/15/2015 - 16:58 Collegamento permanente

vagabondiiii!!!

MI sono dimenticto di dirvi di portare qualcosa per coprirvi la testaaa!!!

Ma forse ci avveate già pensato..

Ora invece, una cosa importante:

come saprete di solito in questi viaggi è molto comodo tenere una cassa comune, con cui pagheremo pasti, spostamenti ecc.

VErseremo di tanto in tanto una piccola somma che dovrebbe bastarci per qualche giorno: serve qualcuno che si offra di tenerla, ed effettuare i pagamenti, aiutato da qualcun'altro che registri tutte le entrate e le uscite su una specie di diario che fornirò io. Non è niente di difficile, e nemmeno troppo impegnativo. Io non posso farlo, per questione di "conflitto di interessi", quindi servono dei volontari.

Fatevi avanti, senza spingere!

Sappiate che, come nell'ultimo viaggio, se non salteranno fuori i volontari dovrò scegliere io in maniera del tutto arbitraria! :twisted:

Mar, 12/15/2015 - 17:06 Collegamento permanente



  • Quota: 1480
  • Cassa comune: 450
  • Partenza: 28 Dicembre 2015
  • Ritorno: 10 Gennaio 2016
  • Durata: 14 Giorni
  • Iscritti/posti:
  • Status: Completo
  • Vagabondo DOC
FORUM




    
Trova il tuo viaggio

Effettua la ricerca in base a:

Continente
Viaggi in Italia
Sud America
Centro America
Africa
Sud Est Asiatico
Asia
Medioriente
Europa
Nord America
Oceania
Paese
Nord Italia
Centro Italia
Isole
Sud Italia
Argentina
Belize
Bolivia
Brasile
Cile
Colombia
Peru
Costa Rica
Cuba
Giamaica
Guatemala
Messico
Nicaragua
Etiopia
Marocco
Namibia
Seychelles
Sud Africa
Tanzania
Birmania-Myanmar
Cambogia
Filippine
Laos
Malesia
Singapore
Thailandia
Vietnam
Bhutan
Cina
Giappone
India
Indonesia
Ladakh
Maldive
Mongolia
Nepal
Sri Lanka
Tibet
Uzbekistan
Emirati Arabi Uniti
Georgia
Giordania
Israele
Oman
Palestina
Turchia
Albania
Austria
Belgio
Bosnia Herzegovina
Croazia
Finlandia
Francia
Germania
Gran Bretagna – UK
Grecia
Irlanda
Islanda
Malta
Norvegia
Polonia
Portogallo
Repubblica Ceca
Romania
Russia
Serbia
Spagna
Ungheria
Usa
Canada
Quebec
Arizona
California
Colorado
Florida
Mississippi
Nevada
New York
Nuova Zelanda
Mese
Gennaio
Febbraio
Marzo
Aprile
Maggio
Giugno
Luglio
Agosto
Settembre
Ottobre
Novembre
Dicembre


In maniera REALE, concreta e verificabile; qui in Italia, nel Parco della Valle del Treja!

APPROFONDISCI