Gruppo Messico Freak Style - Partenza del 2015-12-21

Messico Freak Style



  • Prezzo base: 1460
  • Cassa comune: 700
  • Partenza: 21 Dicembre 2015
  • Ritorno: 7 Gennaio 2016
  • Durata: 18 Giorni
  • Iscritti/posti:
  • Status: Completo
  • Vagabondo DOC
PRENOTA FORUM



Partecipanti

Vagabondo DOC: MarcoJ   

Marco nella vita fa lo scienziato, e proprio il suo lavoro l'ha portato a vivere ad Amsterdam, Glasgow, Santa Barbara e Avignone. Non si stanca mai di girare e nel tempo libero... viaggia! Ricorda un orso bergamasco per aspetto e stazza, e con gli orsi condivide curiosità e attitudine vagabonda. Adora mettere la sua vita in uno zaino, chiudersi la porta di casa alle spalle e partire per scoprire nuove culture, conoscere nuove persone ed ascoltare le loro storie. Marco ama ridere e scherzare e parla 6 lingue.

Iscritti/posti:

Questo è il forum del viaggio Mexico Freak Style dal 20 dicembre al 6 gennaio 2016.

Con il vagabondo DOC Marco Marcoj

Marco nella vita fa lo scienziato, e proprio il suo lavoro l'ha portato a vivere ad Amsterdam, Glasgow, Santa Barbara ed Avignone. Non si stanca mai di girare e nel tempo libero... viaggia! Ricorda un orso bergamasco per aspetto e stazza, e con gli orsi condivide curiosita’ e attitudine vagabonda. Adora mettere la sua vita in uno zaino, chiudersi la porta di casa alle spalle e partire per scoprire nuove culture, conoscere nuove persone ed ascoltare le loro storie. Molto simpatico, Marco ama ridere e scherzare, parla 6 lingue, tra cui lo spagnolo.

Elenco iscritti

Elena Eleb - Milano - cerca compagna di stanza Rossana CatRoss - Venezia/Milano - cerca compagna di stanza Isabella Ezbel - Milano - cerca compagna di stanza Alessandro AstroSandro - da Milano - cerca compagno di stanza Giuseppe gb - da Roma - cerca compagno di stanza Anna Paola Pang - da Roma - cerca compagna di stanza Anika Anika - da Roma - cerca compagna di stanza Michela ladydelirio - da Milano - cerca compagna di stanza Giulio Giulio Martina - da Roma - cerca compagno di stanza
Il DOC Marcoj - da Milano - cerca compagno di stanza

Quota

1920 Euro

Chi si è iscritto prima del 3 novembre ha pagato 1770 Euro

Piano voli

Da Milano (Delta)

 DL1045 21DEC  MXPJFK  1300  1625    DL 486  21DEC  JFKMEX   1835  2322    DL 714  06JAN   CUNDTW  1520  1905    DL 138  06JAN   DTWAMS  2055  1040   07JAN 4              DL6633 07JAN   AMSLIN  1215  1350      * il viaggio parte da Milano Malpensa e ritorna a Linate.
Da Roma Fiumicino (American Airlines)

AA 719 21DEC  FCOPHL   1135 1545 
AA 025 21DEC  PHLDFW   1745 2044 
AA2350 21DEC DFWMEX   2140 0017 22DEC 2
AA1417 06JAN  CUNORD  1537 1842 
AA6196 06JAN  ORDLHR   2045 1020 07JAN 4
AA6683 07JAN  LHRFCO   1245 1620 


Si passa dagli Stati Uniti e vi servirà l'Esta -come si fa  

Programma di viaggio

Programma Tulum + Isla Mujeres

Giorno 1 - Italia - Mexico City 21 dicembre
Si parte la mattina dall'Italia. A Città del Mexico, arriviamo la sera. Dato che è già buio l'atterraggio è un vero spettacolo: la città si trova su un gigantesco altopiano a 2300 metri sul livello del mare e per sorvolarla ci vuole circa un'ora. Le luci delle case arrivano fino all'orizzonte! Ci vivono ben 25 milioni di persone. Forse è per questo che viene chiamata “El Monstruo”!
In metropolitana o in taxi (a seconda dell'ora in cui arriviamo e di quanto siamo stanchi) andiamo alla nostra posada e, se non ci cala troppo la palpebra, facciamo una prima girata per la città e la prima divertente cena di gruppo.

Giorno 2 : Mexico City   ( Teotihuacan - Zocalo) 22 dicembre Tutto sommato non c'è niente di mostruoso in Mexico City, la città è ben gestita a livello di mezzi pubblici e non è così pericolosa come la raccontano. Cercheremo, in questi due giorni, di farvi assaporare al meglio la vita di questa attiva metropoli.
Stamattina potreste prendere la metropolitana. Non vi fate spaventare dalle dicerie sulla metro di Città del Mexico: non è un buio covo di rapinatori, è un mezzo moderno, veloce ed economico che collega praticamente ogni punto di questa città immensa. E' anche un'occasione d'oro per capire come si spostano 25 milioni di persone!

Oggi andiamo a visitare il sito di Teotihuacan, a 40 km dalla città. E' un sito imponente, che si articola attorno al viale centrale detto "Viale dei Morti". Alla fine svettano le due enormi piramidi del Sole e della Luna. Vale la pena salire su entrambe ed è davvero grandioso lo spettacolo dalla loro cima. Una volta scesi visitiamo gli altri tempi, tra cui quello di Quetzalcoatl, il serpente piumato.

Tornati in città ce ne andiamo allo Zocalo, una delle più belle ed antiche piazze del mondo, su cui affacciano la cattedrale, il Palacio Nacional e le rovine della città di Tenoctitlàn. In origine qui sorgeva il mercato azteco. Fu Hernan Cortés a decidere che tutto in quel luogo andava distrutto e ricostruito. Giriamo il centro tra bancarelle colorate, mariachi, venditori di pozioni miracolose e qualche predicatore.

Seconda notte a Città del Mexico.

Giorno 3: Mexico City (Museo di Antropologia e Casa Azul) – Oaxaca – NOTTE IN BUS 23 dicembre Sempre in metro, stamattina arriviamo velocemente al Museo Nazionale di Antropologia, che si trova nell'elegante quartiere di Chapultepec. E' uno dei migliori musei di questo genere al mondo! Le cose più affascinanti sono esposte al piano terra, quello dedicato alle civiltà antiche. Vedremo la Piedra del Sol o Tonalphually nella sala azteca (che va visitata per ultima perché è l'ultima cronologicamente), la tomba 104 nella sala Oaxaca (fateci attenzione perchè poi andremo a Monte Alban) e la ricostruzione del tempio di Quetzalcoatl che visoteremo domani a Teotihuacan. Ma anche il piano superiore non è avaro di sorprese sugli usi e costumi degli indios americani.
Ce ne andiamo poi alla Casa Azul, dove gli iconici Frida Kahlo e Diego Rivera hanno vissuto per diversi anni. La loro storia si intreccia con quella del Messico rivoluzionario e del mondo intero. La loro arte è unica e di fama mondiale.

La sera prendiamo una corriera notturna che ci porta a sud, verso Oaxaca. Notte in bus.

Giorno 4: Oaxaca e Monte Alban 24 dicembre
La mattina ci svegliamo a Oaxaca, che è una cittadina davvero interessante. Da vedere: la cattedrale, la chiesa di Santo Domingo ed il mercado corriente, dove si può fare un aperitivo un po' particolare: Mezcal con il verme e chapulines (cavallette fritte) da sgranocchiare, le due specialità di Oaxaca. Ma non temete, la cucina locale riserva anche piatti diciamo più normali!
Dopo saliamo al sito archeologico di Monte Alban. E' un sito piccolo ma veramente suggestivo, edificato in cima ad una montagna. Sembra di essere più vicini al cielo in questo luogo mistico. C'è un canto ininterrotto di uccelli che rompe il silenzio di queste montagne.
Notte a Oaxaca.

Giorno 5: Oaxaca – Mixtla – Hierve el Agua - Oaxaca  25 dicembre (Buon Natale!)
Anche oggi interessanti visite al sito archeologico di Mixtla, piccolino ma perfettamente conservato, e alle spettacolari sorgenti calcaree di Hierve el Agua, appollaiate sulle montagne. Il panorama è magnifico ed il bagno paradisiaco. Seconda  notte a Oaxaca.

Giorno 6 : Oaxaca – San Cristobal de las Casas (10 ore) 26 dicembre
Usiamo questa giornata per gironzolare tra i mercati di Oaxaca e magari per andare a qualche festa popolare del periodo natalizio.
La sera prendiamo la corriera per San Cristobal de las Casas. Notte in bus.

Giorno 7 : San Cristóbal 27 dicembre
All’arrivo saranno pronte ad aspettarci le camere nella nostra posada, a due passi dalla piazza centrale ma in una vietta tranquilla, dove c'è anche una terrazza con vista su tutta la città.
La giornata di oggi è dedicata alla scoperta di San Cristobal, del suo mercato, delle chiese e delle bellissime viuzze della città. 
La sera quattro salti e un rum al Revolution, dove fanno musica dal vivo, non ce li toglie nessuno.

Giorno 8: San Cristobal – (Oventik se aperta) - San Juan Chamula - San Cristobal 28 dicembre
La giornata di oggi è dedicata alle comunità indigene chapaneche. In genere iniziamo la visita dalla comunidad autónoma de Oventik, ma ogni tanto la comisión política de Oventik la tiene chiusa ai visitatori. Non temete, in caso fosse chiusa recupereremo l'esperienza con un altra comunità.
In ogni caso oggi ce ne andiamo a conoscere gli indio di Chamula e San Andres Larrainzar.
A San Juan Chamula l'ingresso nella sua impressionante chiesa ci porterà indietro nel passato più profondo della cultura mesoamericana. Tutti giorni avvengono riti che ben incarnano il sincretismo tra cattolicesimo e religione maya. Intere famiglie si siedono in terra tra gli aghi di pino e fanno offerte ai santi: centinaia di candele, coca cola (le bibite gassate aiutano a ruttare ed il rutto aiuta a scacciare gli spiriti maligni). Poi estraggono dalle bisacce una gallina e le tirano il collo. E' uno spettacolo sconvolgente ma unico al mondo.

Giorno 9 : San Cristóbal de Las Casas - San Andrés Larráinzar (ed eventualmente comunida indígena di Santiago el Pinar) - San Cristóbal de Las Casas
Oggi gita a San Andrés Larráinzar, un'affascinate villaggio che sorge in cima ad una collina; prima dell'arrivo dei conquistadores spagnoli, faceva parte della nazione tzotil. Qui il 15 febbraio 1996 le delegazioni del governo federale e l'EZLN concordarono di firmare i primi accordi in materia di diritti e cultura indigeni.
La comunida indígena di Santiago el Pinar, poco conosciuta, è una roccaforte dell'EZLN, un'attiva e propositiva comunità india. Grazie al nostro Sergio ci sarà possibile visitarla e porre ai suoi abitanti tutte quelle domande che ci saranno venute in mente in questi giorni di viaggio.
Nel pomeriggio torniamo a San Cristobal, dove non ci stanchiamo mai di passare del tempo.

Giorno 10: San Cristobal - Misol Ha – Agua Azul - Palenque (Panchan) 30 dicembre
E' arrivato il (triste) momento di lasciare San Cristobal. Sveglia molto presto perché oggi abbiamo molta strada da percorrere, e la strada non è bella (il nostro autista Joni ha contato 378 dossi, che qui si chiamano topes). Scendiamo dalle montagne quasi fino a livello del mare. Tra San Cristobal e Palenque ci sono 4-5 ore di strada, ma lungo il percorso ci fermiamo a visitare le cascate di Agua Azul. Il fiume, color turchese, attraversa la foresta tropicale e fa vari salti tra le rocce. Il caldo umido del posto invita a fare un bel bagno in queste acque. Seconda tappa la cascata di Misol-ha, che è alta ben 40 metri. Qui invece del bagno si può fare la... doccia!
Finalmente siamo a Palenque. Andiamo a dormire al El Panchan, a un km dal sito archeologico, in mezzo alla jungla. Qui all'alba e al tramonto si sentono le urla della scimmie (urlatrici, appunto), che qualche volta escono dalla foresta e si possono ammirare sugli alberi.

Giorno 11: sito archeologico di Palenque – 31 dicembre
Oggi intera giornata nel parco archeologico di Palenque, con visita dello splendido sito archeologico. Impossibile descrivervi l'atmosfera che si respira qui. Dalla jungla emergono piramidi, piramidi e ancora piramidi.
Nel programma normale, questa notte era previsto il viaggio notturno verso lo Yucutàn... ma è la notte di capodanno e la passiamo nella giungla! A el Panchan ci sarà musica, festa e tequila!

Giorno 12: Merida 1° gennaio Questa mattina partiamo con il pullman delle 8 del mattino, direzione Yucutàn! E se non avrete dormito, non vi preoccupate, avremo 8 ore di viaggio per ricaricare le batterie. Nel pomeriggio, giriamo questa graziosa cittadina coloniale. E se ci scappa per rinfrescarci, visitiamo qualche cenote nei dintorni. Notte a Merida.   Giorno 13: Merida - Chichen Itzà - Tulum  2 gennaio Con un pulmino contrattato dal nostro Vagabondo DOC, andiamo a visitare il sito maya di Chichen Itza, il più importante dello Yucatan. E' famoso in tutto il mondo per il suo tempio di Kukulkan (nome maya del dio Quetzalcoatl), detto anche el Castillo, che è una delle più famose piramidi a gradoni precolombiane del Messico, con scalinate che corrono lungo i quattro lati fino alla sommità. Agli equinozi di primavera e d'autunno, al calare e al sorgere del sole, gli angoli della piramide proiettano un'ombra a forma di serpente piumato, Kukulkan appunto, lungo la scalinata nord. Rimontiamo sul pulmino e ce ne andiamo a Tulum. Notte a Tulum.   Giorno 14: Tulum 3 gennaio Oggi raggiungiamo a piedi il sito Archeologico di Tulum, l'unico davanti al mare. Il resto della giornata lo passiamo a rilassarci sulla spiaggia. Un po' di dolce far niente, finalmente!   Giorno 15: Tulum - Isla Mujeres 4 gennaio Salutiamo Tulum e arriviamo in un paio d'ore a al porto per prendere il traghetto per Isla Mujeres, dove dormiremo 2 notti. Notte a Isla Mujeres.   Giorno 16: Isla Mujeres 5 gennaio Giornata libera a Isla Mujeres (mare!!!).   Giorno 17: - Isla Mujeres - Cancùn 6 gennaio Un ultimo bagno nel mar dei caraibi e si va all'aeroporto di Cancun per il volo di ritorno. Notte in volo.   Giorno 18: Italia - 17 gennaio arrivo in Italia  

La quota comprende:
- Volo dall'Italia a/r
- tasse aeroportuali /Franchigia bagaglio 20 kg.
- hotel in camera doppia con bagno privato a Città del Mexico e San Cristobal de las Casas
- posada in camera doppia con bagno in comune a Isla Mujeres
- un giorno di trasporto da San Cristobal de Las Casas a Misol Ha, Agua Azul e Palenque
- biglietti di ingresso a Misol Ha e Agua Azul
- assicurazione medico bagaglio

Al viaggio partecipa sempre un vagabondo DOC - chi è? cosa fa?

 

Non comprende (verrà fatta una cassa comune per queste spese - prevediamo circa 700 USD):
- I pasti (calcolate circa 10 euro giorno se volete mangiare come mangiano i messicani, se invece volete mangiare come i turisti calcolate il doppio)
- i trasporti in corriera pubblica (eccetto quello compreso nella quota) - usiamo corriere di prima classe e seconda classe confort per i trasferimenti notturni
- Guide locali che verranno contattate nei siti dove servono
- 4 pernottamenti (2 a Oaxaca, 2 a Palenque e 1 a Merida) non sono inclusi e andranno pagati lì con la cassa comune. 
- Ingressi a i siti e musei visitati. - l'ESTA se serve: come si compila - Polizza annllamento (opzionale, da richiedere al momento della conferma)  

Documenti necessari

Il passaporto deve essere valido per gli USA. Per controllare la validità del vostro passaporto consultate il sito della Polizia di Stato Italiana.
E' anche obbligatorio prima della partenza richiedere l'ESTA, ovvero la registrazione telematica. Tutti i partecipanti al viaggio devono richiederla online collegandosi al sito Web dell'ESTA , che rilascia una autorizzazione validia per due anni. Il costo è di 14 USD e va pagato on line all'atto della richiesta, esclusivamente con carte di credito Mastercard, Visa e American Express. Ci raccomandiamo di stampare copia dell'autorizzazione da portare il giorno della partenza.
Qui trovate una guida su come compilarla. Ricordate di indicare che il vostro viaggio negli USA è per "transito in un altro paese".

Forum del Viaggio



Forum del viaggio

ecco la nostra prima scelta riguardo alle notti autogestite, in particolare quelle a Oaxaca. Ho cercato su booking alcune offerte per 10 persone, cosi' viene facile fare i conti: voi dovrete pagare un decimo della cifra dei link per coprire entrambe le notti. Ho cercato soluzioni per portafogli diversi, usando doppie, triple e quadruple (nessuno ha problemi a dividere un letto matrimoniale se serve vero?). Sono tutti alberghi con buone recensioni e free wifi. Contate che e' alta stagione (Natale!) quindi i prezzi sono un po' piu' alti del solito. Le offerte devono avere la cancellazione gratuita: cosi' facendo, posso prenotare per i potenziali futuri vagabondi e, se non si presentano, disdire senza pagare (entro una certa data).

Date un'occhiata e votate, o proponete alternative!

Opzione 1: el rincon de dona bety  (~12E per notte per persona)

Opzione 2: hotel veracruz (~16E per notte per persona)

Opzione 3: hotel Camba (~30E per notte per persona, ottime recensioni dai gruppi precedenti di vagabondo)

 

Lun, 11/16/2015 - 23:57 Collegamento permanente

Ciao!

premesso che davvero non ho problemi con nessuna sistemazione, abitualmente sceglierei la via di mezzo Hotel Veracruz, anche se mi sembra il più anonimo ma in fondo ci andiamo solo a dormire!

El Rincon de dona Bety invece mi fa molta simpatia, mi sembra più "messicano".

Starei, in base alle disponibilità, su uno di questi due (anche se il Camba è mooooooolto carino!)

 

Mar, 11/17/2015 - 10:08 Collegamento permanente

Io sono sempre per il meno formale possibile: tutta la vita El Rincon de dona Bety( ci sono due foto belle belle!), però credo abbiano finito disponibilità.

Veracruz è anonimissimo O_O, mandiamo una mail al proprietario dicendogli che la vita è bella e di non abbattersi così. Ma in fondo ci dobbiamo solo dormire, quindi andrei per lui.

Ps: Non avevo letto il commento di EleB ma lo quoto in pieno, wow, abbiamo scritto praticamente la stessa cosa! E con le stesse parole! Pauuuura

Mar, 11/17/2015 - 11:07 Collegamento permanente

Quoto quello che avete scritto voi. Si, l'ultimo è carino ma non al punto di costare il doppio degli altri (mi pare... in realtà non ho letto le specifiche, ho troppo sonno sorry)...risparmiamo i soldini per quando andremo su una palafitta 5***** in mezzo al mare alle Maldive prima che spariscano. Fino ad allora, solo bettole ahahahaha

Mar, 11/17/2015 - 23:49 Collegamento permanente

Ciao ragazzi, grazie per le preferenze, provvedero' a prenotare il veracruz.

Oggi mi sono dedicato alla ricerca di stanze per capodanno, e la situazione non e' ottimale. Allora, Palenque e' una cittadina di circa 40000 abitanti circondata dalla foresta. Da li' una strada si addentra nella giungla per una decina di km e porta al sito archeologico, completamente immerso nella vegetazione. Sulla strada, c'e' un villaggio fricchettone che si chiama Panchan, praticamente una serie di capanne immerse nel verde, organizzate intorno al ristorante don mucho. Ora, di solito si va a dormire al panchan, ma sembra che le sistemazioni li siano tutte piene e ci sia posto solo a Palenque citta'. Visto che i posti stanno finendo anche li', vi chiamo ad una votazione veloce su due fra le poche pensioni ancora libere. 

La mia strategia e' di prenotare una di queste (sempre con cancellazione gratuita) mentre vedo se riesco a trovare qualcosa al Panchan. Ma intanto votate.

Opzione 1: Posada Mayalay (~15E per persona per notte)

Opzione 2: Hotel Quinta Santa Elena (~12-20E per persona per notte, a seconda delle stanze e dell'aria condizionata)

 

Mer, 11/18/2015 - 00:25 Collegamento permanente

Posada ha spirito messicano (perlomeno da quello che si vede nel link, compreso il ragazzo che sorride in foto) quindi lo preferirei. Poi sembra ci sia sempre aria condizionata!

Una cosa migliore del Quinta Santa Elena è ... la piscina! Ma non mi sembra un motivo per scegliere un hotel. Quindi dopo il mio commento:

Posada 1 - 0 Elena

 

Mer, 11/18/2015 - 01:35 Collegamento permanente

come sempre reattivi e concordi! io intanto continuo a cercare capanne nella giungla, e provo a prenotare il cenone di capodanno al don mucho!

Mer, 11/18/2015 - 09:27 Collegamento permanente

... Che invidia!!!! Vi divertirete da pazzi 

è un posto bellissimo e si mangia benissimo e si beve e di balla...

ottima scelta Marco!!!

Mer, 11/18/2015 - 10:48 Collegamento permanente

alla nostra guest star Milena, che ha portato il nostro viaggio quest'estate e si e' divertita un sacco!

Allora, ho prenotato la posada a Palenque citta' e sto cercando disperatamente cabanas nella giungla. In compenso, al don mucho's non accettano prenotazioni per capodanno, quindi basta arrivare presto e avremo la festa assicurata!

Passiamo alla nostra notte a Merida (1 gennaio):

Ricordatevi che non avremo molto tempo per visitare la citta', visto che arriveremo intorno alle 16 e ripartiremo la mattina dopo.

Vi propongo quindi, tanto per cambiare, un ostello con letti in camerata (possiamo chiedere di occupare una camerata noi, 9E/persona)

oppure

un alberghetto in centro (15E/notte)

Cosa preferite??

Mer, 11/18/2015 - 22:49 Collegamento permanente

Accidenti, questa è difficile...l'alberghetto sembra davvero carino e c'è poca differenza con l'ostello a livello di prezzo, però inaugurare l'anno nuovo con un'ostellata di gruppo è tanta roba! mumble mumble

Gio, 11/19/2015 - 00:06 Collegamento permanente

Eh, stavolta copio le parole di Ezbel: 

sarà capodanno, quindi saremo ubriachi e felici e l'idea di essere tutti insieme in camerata è bella e simpatica, e poi voglio essere anche io nelle foto su booking!

D'altra parte saremo stanchi e spossati, e anche l'alberghetto non è male. 

Alla fine dei conti riposeremo quando saremo a casa, quindi continuo con la politica del "vagabondi fino alla fine" e voto per l'ostellata, sarebbe la carica giusta per iniziare l'anno nuovo. 

Ps: che bella cosa quest'anno rispondere a tutti quelli che chiedono: "Ehilà, che programmi hai per capodanno?" "Vado nella giungla".  

Gio, 11/19/2015 - 01:29 Collegamento permanente

Veramente io non avevo ancora detto la mia....comunque ok, ormai è stato prenotato.

L'idea dell'ammucchiata di capodanno tra gente che magari vomiterà tutta la notte non mi ispira, ma siccome ho nostalgia dei tempi delle scuole superiori concordo con Ez e Sandro.

Ps: ma queste prenotazioni sono incluse nella CC o fanno già parte degli extra?

Gio, 11/19/2015 - 05:07 Collegamento permanente



  • Prezzo base: 1460
  • Cassa comune: 700
  • Partenza: 21 Dicembre 2015
  • Ritorno: 7 Gennaio 2016
  • Durata: 18 Giorni
  • Iscritti/posti:
  • Status: Completo
  • Vagabondo DOC
PRENOTA FORUM


Tutte le altre date


    
Trova il tuo viaggio

Effettua la ricerca in base a:

Continente
Italia
Sud America
Centro America
Africa
Sud Est Asiatico
Asia
Medioriente
Europa
Nord America
Oceania
Paese
Nord Italia
Centro Italia
Isole
Sud Italia
Argentina
Belize
Bolivia
Brasile
Cile
Colombia
Peru
Costa Rica
Cuba
Giamaica
Guatemala
Messico
Nicaragua
Etiopia
Marocco
Namibia
Seychelles
Sud Africa
Tanzania
Birmania-Myanmar
Cambogia
Filippine
Laos
Malesia
Singapore
Thailandia
Vietnam
Bhutan
Cina
Giappone
India
Indonesia
Ladakh
Mongolia
Nepal
Sri Lanka
Tibet
Uzbekistan
Georgia
Giordania
Israele
Oman
Palestina
Turchia
Albania
Austria
Belgio
Bosnia Herzegovina
Croazia
Finlandia
Francia
Germania
Gran Bretagna – UK
Grecia
Irlanda
Islanda
Malta
Norvegia
Polonia
Portogallo
Repubblica Ceca
Romania
Russia
Serbia
Spagna
Ungheria
Usa
Canada
Quebec
Arizona
California
Colorado
Florida
Mississippi
Nevada
New York
Nuova Zelanda
Mese
Gennaio
Febbraio
Marzo
Aprile
Maggio
Giugno
Luglio
Agosto
Settembre
Ottobre
Novembre
Dicembre


In maniera REALE, concreta e verificabile; qui in Italia, nel Parco della Valle del Treja!

APPROFONDISCI