Via Francigena Toscana del 2020-08-15

Via Francigena Toscana del 2020-08-15

Via Francigena Toscana



⚠️ Note di gruppo: per questa partenza il massimo degli iscritti possibili è 9 + la coordinatrice. 
 


Via Francigena Toscana del 2020-08-15
  • Quota: 490
  • Cassa comune: 170
  • Partenza: 15  Agosto  2020
  • Ritorno: 22  Agosto  2020
  • Durata: 8 Giorni
  • Status: Completo
  • Iscritti/posti:
    9 - gruppo composto da 2 vagabondi e 7 vagabonde età dai 23 ai 47 anni.
  • Coordinatore:
FORUM


Partecipanti

Utenti Iscritti:
 Lisetta-

 Da Torino

 michisum

 Da Como

 koalo

 Da Napoli

 Giu84

 Da Pordenone

 Valchir8

 Da

 Steve84

 Da Milano



Risposte



30/7/2020 - 15:26 Collegamento permanente

Ciao sono Simona di Firenze e mi intrigherebbe  poter vedere una parte della mia Toscana a piedi. Sono  più vecchia di voi ma reggo ancora bene 😁. Pur essendo una camminatrice non ho mai viaggiato con zaino in spalla e vorrei sapere se il viaggio è adatto a una come me. Se mi iscrivo mi dovrò attrezzare, soprattutto sul tipo di zaino da comprare e saranno ben accetti i consigli. Grazie per ora.

ciao

Repondi
31/7/2020 - 22:12 Collegamento permanente

Ciao Simona, se sei una camminatrice senza paura di caldo e fatica è il viaggio perfetto! Non ci sono dislivelli eccessivi, serve solo un po' di allenamento e un po' di pazienza. Oltre alla certezza di dover sopportare le vesciche! A quelle è difficile scappare...

L'argomento zaino è importante, scriverò sotto perché sia più facile per tutti trovarlo! 

Repondi
30/7/2020 - 16:59 Collegamento permanente

Ciao a tutti, sono Giulia.

Anch'io arriverò in treno da Pordenone.

Essendo il mio primo viaggio a piedi necessito anch'io di indicazioni sul tipo di scarpe e zaino.

 

Repondi
31/7/2020 - 08:55 Collegamento permanente

Ciao!

Io sono Valentina e mi sono appena iscritta a questo viaggio, non vedo l'ora di partire!

Sono di Gorizia, ho trovato un treno che arriva alle 15.17, potrebbe andare?

Giu84, mi sembra tu provenga dalla stessa direzione, che treno prendi?

A presto!

Repondi
31/7/2020 - 22:44 Collegamento permanente

Vagabondi erranti, ecco a Voi, a grande richiesta, le prime indicazioni sui temi più caldi di ogni cammino, senza pretesa di esaustività.

SCARPE Se non si è già abituati così (ed io non lo sono!), gli scarponcini da trekking sono troppo pesanti per questa nostra via estiva e senza eccessivi dislivelli. Io porterò, come d'abitudine, due scarpe tecniche: una da corsa e una da trail running, e le alternerò, usando quella da corsa anche come scarpa da sera. Perché l'eleganza è tutto!!! L'idea è che la scarpa del cammino sia leggera, traspirante e con un po' di grip per il dislivello ed i sentieri più sdrucciolevoli. Se avete bisogno di una scarpa nuova, compratela domani mattina e non toglietela mai più.

CALZINI Calzini tecnici e non di cotone, aderenti e con meno cuciture possibili, anche loro, come le scarpe e come tutto l'abbigliamento in generale, meglio se non nuovo. L'unica cosa a funzionare meglio da nuova che da usata sono i fidanzati.

ZAINO Con lo zaino saremo un tutt'uno. Più piccolo è e meglio è, salvo strane abitudini. Io ho un 70litri che è enorme ed uso per qualsiasi cosa, chiaramente non lo riempio per un cammino e tra lacci e stringhe diventa molto compatto. Chiaramente tecnico, con spalline larghe, schienale non rigido ma strutturato e appoggio per legarlo in vita e scaricare il peso anche sui lombi e sui fianchi. Potrei dirvi di prendere un 30/40 litri, ma poi a vedere il mio mi ridereste in faccia e, inoltre, più del'ingombro è importante il peso. La leggenda racconta che non debba superare il 10% del peso dl corpo, ma,avendo passato i 40 anni, io quel peso lo supero solo con creme e trucchi, quindi sforerò un po'.

ABBIGLIAMENTO I pantalocini e le magliette da corsa in tessuto tecnico sono perfetti: ne puoi portare pochi perché lavandoli la sera spesso la mattina sono asciutti (e se non lo sono si legano allo zaino e via!) ed occupano poco spazio. Attenzione al canottiere perché le spallucce sudate attirano il sole come un campo di girasoli.

VARIE ED EVENTUALI Creme solari. Copricapo di varie fogge e tipi sono importanti, così come gli occhiali da sole. Stick a base di vaselina o prodotti anti-sfegamento aiuteranno a evitare abrasioni e bolle di troppo, e probabilmente anche contro le vesciche; che saranno invece tenute a bada, una volta ormai spuntate, anche da quegli strani cerotti che diventano come una seconda pelle. Anche se il vero trucco, se la vescica è grande e non si ha eccessiva sudorazione, è passare la vescica da una parte all'altra con un filo infilato in un ago e lasciarlo con le estremità fuori a far spurgare il liquido. Non so che ne penserebbe un medico, ma so che funziona!

 

Repondi
Via Francigena Toscana del 2020-08-15
  • Quota: 490
  • Cassa comune: 170
  • Partenza: 15  Agosto  2020
  • Ritorno: 22  Agosto  2020
  • Durata: 8 Giorni
  • Status: Completo
  • Iscritti/posti:
    9 - gruppo composto da 2 vagabondi e 7 vagabonde età dai 23 ai 47 anni.
  • Coordinatore:
FORUM