Gruppo Messico Freak Style - Partenza del 2020-02-09

Messico Freak Style



  • Prezzo base: 1460
  • Cassa comune: 700
  • Partenza: 9 Febbraio 2020
  • Ritorno: 26 Febbraio 2020
  • Durata: 18 Giorni
  • Iscritti/posti:
  • Status: Completo
  • Vagabondo DOC
PRENOTA FORUM



Partecipanti

Iscritti:
 
 da
Iscritti/posti:

→ Le iscrizioni chiudono venerdì 31 gennaio ore 13.00  

Con la vagabonda doc Claudia / Cla85

imageClaudia è cresciuta in campagna, viene da Acqui Terme anche se ormai vive a Torino e ama la natura e gli animali. I suoi interessi sono il trekking, la fotografia, l'arte e adora cucinare, i sopravvissuti raccontano che se la cava discretamente. 

Ama viaggiare da sempre e appena torna da un viaggio ne progetta subito un altro, il suo motto è: " Non è importante la destinazione, ma il viaggio".

Appassionata di antropologia, ama immergersi completamente nella cultura dei luoghi che visita e informarsi anche sulle leggende e i miti locali.
Ha vissuto per un anno in Australia, luogo che l’ha cambiata profondamente, ha aperto la sua mente e le ha fatto capire che la sua vita era viaggiare. Claudia è una indomabile sognatrice che a volte vive nel suo mondo, ma è  anche una persona molto determinata, quando si mette in testa di fare una cosa nessuno riesce a farle cambiare idea. 

 

image

Quota

€ 1460 a persona 

+ Cassa comune da aggiungere alla quota base e da versare in loco: € 750 a persona (Cos'è e come funziona la Cassa Comune)

LA QUOTA INCLUDE:

- Il volo dall'Italia a/r compreso il bagaglio da stiva 
- tasse aeroportuali 
- hotel in camera doppia con bagno privato a Città del Mexico e San Cristobal de las Casas
- assicurazione medico bagaglio

Al viaggio partecipa sempre anche un nostro Vagabondo DOC - chi è? cosa fa?

LA QUOTA NON INCLUDE (e per questo è stata stimata una cassa comune di € 750 a persona): 

- I pasti (calcolate circa 10 euro giorno se volete mangiare come mangiano i messicani, se invece volete mangiare come i turisti calcolate il doppio)
- i trasporti in corriera pubblica o altri mezzi - usiamo corriere di prima classe e seconda classe confort per i trasferimenti notturni
- Guide locali che verranno contattate nei siti dove servono
- 8 pernottamenti (2 a Oaxaca, 1 a Palenque, 2 a Mahaual, 3 a Tulum) non sono inclusi e andranno pagati in loco con la cassa comune.
- Ingressi a i siti e musei visitati.

- l'ESTA se serve: come si compila

Assicurazione annullamento opzionale: se la volete stipulare avvertite lo staff al momento dell'iscrizione e vi sarà inviato il preventivo con il costo previsto.

A volte siamo costretti ad inserire dei supplementi a causa del costo elevatissimo dei voli, ma vi informiamo sempre e con anticipo proprio su questo forum.
Vi consigliamo però di iscrivervi con anticipo se non volete correre il rischio di supplementi da pagare.

 

image

Elenco iscritti

Angela - da Milano - con Massimo Massimo - da Milano - con Angela Caterina Katia dupont - da Milano - cerca compagna di stanza Virginia Mala Mente - da Milano - cerca compagna di stanza Chiara - da Parigi - cerca compagna di stanza
La vagabonda doc Claudia Cla85 - da Milano - cerca compagna di stanza

Piano voli

IMPORTANTE: Voli aerei con Vagabondo Viaggi: come funzionano e cosa sapere Da Milano Malpensa (Delta /Air france

DL173 Milano - New York           Dom 09 feb 09:45 Dom 09 feb 13:14
DL1034 New York - Messico      Dom 09 feb 17:00 Dom 09 feb 22:00
AF179 Messico - Parigi              Mar 25 feb 19:55 Mer 26 feb 13:35 AF1730 Parigi - Milano               Mer 26 feb 15:35 Mer 26 feb 17:00    Nota: Questo piano voli prevede scalo negli Usa. É necessario richiedere l'autorizzazione Esta per il transito in questo paese.
  Da Parigi CDG (con United/Lufthansa) UA56 Parigi - New York           Dom 09 feb09:25 Dom 09 feb11:45
UA1065 New York -Messico    Dom 09 feb17:00 Dom 09 feb21:40
LH499 Messico - Francoforte   Mar 25 feb20:55 Mer 26 feb14:40
LH1040 Francoforte - Parigi    Mer 26 feb16:30 Mer 26 feb17:45

Nota: Questo piano voli prevede scalo negli Usa. É necessario richiedere l'autorizzazione Esta per il transito in questo paese.  

Programma di viaggio Messico Freak Style

Potete trovare il programma Messico Freak Style dettagliato qui:

Al momento della conferma del viaggio il programma potrà subire delle piccole variazioni in base ai voli utilizzati. Sempre al momento della conferma del viaggio, vi verrà inviato il programma definitivo via mail insieme a tutte le altre informazioni di viaggio.

Gruppo

CONFERMATO

CHIUSURA ISCRIZIONI GRUPPO
Il numero massimo di partecipanti a questo gruppo è di 14/15 partecipanti + il Vagabondo Doc.

Le iscrizioni si chiudono a raggiungimento del numero massimo di partecipanti (ovvero 14/15 + il Vagabondo Doc) oppure allo scadere del tempo massimo previsto che varia da viaggio a viaggio. (Solitamente 20 giorni prima della data di partenza per le destinazioni intercontinentali e 7 giorni prima per quelle europee).

NB: a volte i gruppi vengono chiusi prima della conferma o del raggiungimento del numero massimo di persone per via di esigenze legate alla disponibilità dei voli, delle auto o degli alberghi. Non sappiamo darvi tempistiche precise per questi casi (potrebbero essere 20 giorni come un mese prima o altro)...
Per questo vi consigliamo di non temporeggiare troppo se vi interessa fare questo viaggio! Potreste trovarlo CHIUSO o COMPLETO senza ulteriori avvisi, ci spiace.

Troverete sempre informazioni aggiornate sul forum di viaggio (questo).

 

Informazioni utili

PASSAPORTO: Necessario, con validità residua di almeno 6 mesi.  In caso di transito negli Usa il passaporto deve essere elettronico. Solo quelli molto vecchi potrebbero non esserlo ormai, ma per controllare la validità del vostro passaporto consultate il sito della Polizia di Stato Italiana VISTO: Non necessario per il Messico. Necessario in caso di transito negli Usa.
Documenti per entrare negli USA: > Esta - Come si compila l'Esta E' obbligatorio prima della partenza richiedere l'ESTA per entrare negli Stati Uniti ovvero la registrazione telematica. Tutti i partecipanti al viaggio il cui volo preveda scalo negli USA devono richiederla online collegandosi al sito Web dell'ESTA, che rilascia una autorizzazione valida per due anni. Il costo è di 14 USD e va pagato on line all'atto della richiesta, esclusivamente con carte di credito Mastercard, Visa e American Express. Ci raccomandiamo di stampare copia dell'autorizzazione da portare il giorno della partenza Dal 21 gennaio 2016 sono in vigore restrizioni per alcune categorie di viaggiatori, i quali per poter entrare negli Stati Uniti dovranno munirsi di regolare visto presso le Autorità diplomatiche-consolari statunitensi. Tali restrizioni riguardano: - cittadini di Paesi VWP che siano anche cittadini di Iraq, Siria, Iran e Sudan; - individui che si sono recati in uno di questi quattro Paesi e in Libia, Somalia e Yemen negli ultimi cinque anni (a partire dall'1 marzo 2011)

image




Forum del Viaggio



Forum del viaggio

Ciao vagabondi!

Mi presento sono Claudia, la vostra vagadoc!

Angela e Massimo, i due iscritti di questo viaggio, già mi conoscono!Sono stra felice di rivedervi! *yahoo*

A breve pubblicherò alcune foto dei posti che visiteremo in questo straordinario viaggio e parlerò anche un po' del Messico in generale e poco a poco entrerò nel dettaglio del nostro itinerario! ;)

Per qualsiasi dubbio o curiosità sono a vostra disposizione! 

Buona serata 

A presto! 

Ven, 11/08/2019 - 21:29 Collegamento permanente

Buonasera vagababondi

stasera vi lascio qualche immagine dei meravigliosi posti che vedremo

State sognando anche voi di essere li?Io non vedo l'ora  di partire!!!*yahoo*

prossimamente vi racconterò qualcosa riguardo la cultura messicana ed entrerò un pò più nel vivo di questo viaggio.

Buona notte

hasta luego

:ciao:

 

 

Mar, 11/19/2019 - 21:37 Collegamento permanente

Ciao ragazzi,

questa sera vorrei parlarvi un pò della cultura messicana.

Il Messico vanta radici antichissime nel campo dell’arte e della cultura. Esse trovano infatti fondamento in alcune delle civiltà più importantidell'antichità , come quella dei Maya e degli Aztechi. Molta della produzione artigianale del paese trova infatti ispirazione nelle opere di queste due straordinarie civiltà

Con una popolazione di circa cento milioni di persone il Messico è una delle nazioni più popolate del mondo. Il 60% degli abitanti è di origine meticcia, soprattutto di discendenza spagnola; il 30% appartengono a varie nazioni indigene; il 9% degli abitanti è di origine europea invece il restante 1% è composta da ebrei, arabi, turchi, cinesi e giapponesi.

Il Messico è lo stato che ospita il maggior numero di statunitensi che vivono al di fuori degli U.S.A. Ciò è dovuto non solo ai legami economici fra i due paesi ma anche al fatto che il Messico è un'ottima meta di ritiro dalla vita frenetica. Nonostante il territorio messicano sia occupato da circa cinquantasei etnie, gran parte di queste parla lo spagnolo. Ufficialmente lo Stato non ha una lingua ufficiale ma riconosce sessantadue lingue amerindie, come il nahuatl, il maya e il lacadon. La lingua inglese, parlata in tutto il mondo, in Messico è conosciuta solo nelle grandi città e viene parlata solo dai giovani.

Di notevole importanza è la comunità di Chipilo nello stato di Puebla, fondata nel 1882 da immigrati provenienti dal Veneto. Mentre tutti gli altri europei di origine non spagnola hanno perso la loro lingua originaria, gli abitanti di Chipilo conservano in modo inalterato la lingua veneta parlato dai loro nonni. Nonostante ci siano delle divergenze sull’aspetto linguistico, per quanto riguarda la religione sembra che la popolazione sia concorde nel riconoscere come religione fondamentale quella cattolica, alla quale seguono varie confessioni protestanti. Alcuni amerindi, pur dichiarandosi cattolici, praticano in realtà una religione sincretista, che mescola il cristianesimo e alcuni elementi degli antichi culti aztechi e maya. Nelle principali città è diffusa: la Chiesa dei Santi dell'Ultimo Giorno; l'ebraismo e l’islamismo.

In Messico a partire dagli anni Cinquanta del Novecento sono state avviate numerose e incisive campagne governative per ovviare al dilagante analfabetismo; basti pensare che l’istruzione primaria è gratuita e obbligatoria per i bambini dai 6 ai 14 anni di età. I più importanti atenei sono l’Università nazionale autonoma e l’Istituto politecnico nazionale, entrambi con sede nella capitale; vanno citati anche l’Università autonoma del Puebla, oltre a quelle di Guadalajara e di Jalapa. Tra le principali istituzioni culturali citiamo inoltre il Museo nazionale di storia e il Museo nazionale di antropologia, entrambi a Città di Messico; infine è da ricordare il Museo archeologico di Mérida.

La cultura messicana è molto eterogenea; infatti le locali tradizioni degli amerindi si fondono con gli usi coloniali spagnoli e con gli stimoli provenienti dai confinanti Stati Uniti. Ancora oggi nelle aree rurali è viva la cultura degli indios, dei maya, degli aztechi e dei toltechi. Nelle zone urbane, invece, prevalgono le influenze europee e americane. Nella zona del Chiapas alcune popolazioni indigene non vedono di buon occhio i turisti, per la tendenza a far fotografie che vengono vissute in modo molto negativo perché considerate poco rispettose dei loro usi e costumi.

Nell’ambito della musica popolare la lista è molto ampia: va dalle danze tradizionali di origine india alla musica ranchera. Altro genere musicale è il corrido, derivato dalla romanza spagnola, con il quale si raccontano fatti di cronaca, storie e leggende. Gli stili tradizionali più frequenti nella canzone messicana sono: il son; la canción ranchera; i ritmi importati dai Carabi, come il mambo, la salsa e il merengue; il bolero e la cueca. Gli strumenti tradizionali, come tamburi doppi, nacchere, flauti, sonagliere, rasperai, sono utilizzati nelle feste durante le quali si eseguono danze indie.

 

 L’arte messicana proviene dalle antiche tradizioni indigene ma è stata anche influenzata dell'Europa e dell'Asia: ad esempio le maioliche di Puebla ricordano molto le ceramiche cinesi.

Principalmente l’artigianato messicano è quasi interamente di carattere cerimoniale, viene infatti destinato ai festeggiamenti per la Settimana santa e in modo particolare, al Giorno dei Morti (Día de los Muertos): per questa celebrazione vengono preparati teschi fatti di ogni tipo di materiale. Per chi vuole conoscere di più sull'arte di questo paese, il Museo de Arte Popular di Città del Messico

Pittura, letteratura e musica

Alcuni dei personaggi celebri di questo bellissimo paese sono sicuramente Frida Kahlo e suo marito Diego Rivera, importanti esponenti del Surrealismo. La loro casa-museo può essere visitare a Città del Messico nel distretto di Coyoacan. Anche Francisco Eppens Helguera fu un importante pittore e scultore, ricordato come l’ideatore della bandiera del Messico.

Letteratura e musica sono altri due settori dell'arte molto rilevanti in Messico. Tra i maggiori esponenti nella letteratura si trovano Mariano Azuela e il premio Nobel Octavio Paz mentre tra i personaggi di spicco della musica contemporanea, è presente Carlos Santana: negli anni 60, dopo la sua partecipazione al primo Woodstock, si è imposto sul palcoscenico della musica mondiale con album come "Abraxas" e canzoni come "Samba pa ti". Negli ultimi anni invece ha saputo reinventarsi e prendere parte a numerosi duetti che lo hanno reso famoso e riportato al successo anche tra un pubblico più giovane.

Altri personaggi rilevanti sono Teodoro González de León, architetto autore dell'Auditorio Nacional, e Carmen Mondragón, poetessa e modella il cui nome viene ricordato per alcune foto di nudo alquanto audaci per l’epoca in cui vennero scattate.

Spero di avervi incuriosito un pò...

vi auguro una buona serata.

A presto.

:ciao:

Ven, 12/06/2019 - 21:00 Collegamento permanente

Ciao Claudia è da un po' che seguo questo viaggio Anzi l'anno scorso a gennaio ero sul punto di partire.

Vi seguo perché sono intenzionata ad iscrivermi e forse questa volta ce la farò*yahoo*

Gio, 12/19/2019 - 12:54 Collegamento permanente

no non serve alcuna vaccinazione,ma ti consiglio di fare una cura di fermenti lattici prima di partire(,circa 10 giorni prima della p'artenza,almeno fortifichi la tua flora intestinale,so che molte persone hanno avuto problemi di stomaco.

fammi sapere se hai bisogno di qualche altra informazione.

buona serata

Lun, 12/23/2019 - 22:49 Collegamento permanente

In risposta a di Katia dupont

scusa per il ritardo,ormai il Natale è passato ma vi auguro buone feste!*drinks*

Colgo l'occasione per parlarvi un pò di come vengono celebrate le feste natalizie in Messico.

Come in ogni parte del mondo, il Messico celebra il Natale carico di eventi religiosi per commemorare la nascita di Dio . Ma, in realtà, può essere molto diverso da ciò che viene fatto in Spagna, dal momento che il Messico fa parte di una serie di costumi e tradizioni che rendono il loro Natale una festa molto speciale e diversa per tutti coloro che vivono per la prima volta. Per loro, circa 9 giorni prima dell'ordinario, il 16 dicembre iniziano le vacanze.

iniziano le vacanze natalizie in Messico, celebrando le posada che rappresentano la sofferenza e le difficoltà che la Vergine Maria e San Giuseppe trascorsero quando stavano cercando una strda verso Betlemme per dare alla luce il bambino. Definiscono una locanda in cui le persone vanno in pellegrinaggio accompagnate a San José e alla Vergine Maria con candele e canti, mentre vanno dalla locanda alla locanda fino a raggiungere quella desiderata.

La piñata di Natale

Una volta arrivati alla locanda desiderata, li attende una piñata che devono rompere battendo un bastone e bendati.La pinata rappresenta il peccato, ecco perché è colorato, felice e bello, come l'attraente rappresentazione del peccato. Inoltre, la piñata di solito ha una forma a stella a 7 punte e ognuno di essi rappresenta uno dei peccati capitali.

 

L'atto di colpirlo con il bastone rappresenta la forza che Dio lascia all'uomo per porre fine al peccato. La persona che colpisce la piñata ha gli occhi coperti, come rappresentazione della nostra camminata cieca nel mondo. Al momento di rompere la piñata, i dolci cadono, come rappresentazione dei premi che Dio ci dà per vincere il peccato.

Gli aguinaldos - lo spuntino che i padrini e i padrini di casa davano ai loro figlioccioli - sono anche i protagonisti della celebrazione del Natale in Messico. Questi sono distribuiti dalle celebrazioni nelle locande fino al 24. Sono preparati con dolci di stagione e biscotti e sono distribuiti tra tutte le persone che partecipano alla festa.

. Anche se è possibile vedere l'albero di Natale nelle case messicane, ciò che realmente festeggiano è la mangiatoia e la nascita. Gli ornamenti, le candele, le corone ecc. Sono i veri protagonisti delle feste.

Le nascite, o Betlemme, dovrebbero essere collocate nelle case il 16 dicembre e ritirate il 2 febbraio e in queste scene religiose non possono mancare le figure del bambino Gesù, San Giuseppe, la Vergine Maria, l'angelo e i re Maghi, accompagnati da altre figure come animali e pastori. Normalmente, il 16 dicembre, solo la Vergine Maria e San Giuseppe sono collocati nella mangiatoia, poi il 24 dicembre, quando è già notte, il bambino Gesù è posto e, infine, le figure dei Magi sono aggiunte il 5. Gennaio di notte.

Le Stelle di Natale o fiere dell'artigianato

Un'altra tradizione importante da avere nella grondaia per sapere bene come si celebra il Natale in Messico sono le fiere dell'artigianato o stelle di Natale . In questo tipo di mercato vengono venduti tutti i tipi di decorazioni natalizie fatte a mano, come ornamenti per alberi di Natale, figure per le nascite e altre decorazioni tipiche di questo periodo dell'anno.

Queste fiere sono conosciute con il nome di " Poinsettias " perché è il nome dato alla tipica pianta di Natale con foglie verdi e rosse che si possono trovare in questi mercati e che è molto importante per i messicani, poiché per i loro antenati simboleggiava la nuova vita dei guerrieri uccisi nelle battaglie. Se ne avete uno questo Natale, non perdete questa guida su Come prendersi cura della Stella di Natale o della pianta di Natale.

 

Le pastorelas messicane .

Le pastorelas in Messico sono rappresentazioni o rappresentazioni che rappresentano le difficoltà che i pastori che hanno deciso di andare a Betlemme hanno dovuto affrontare. Alcune delle pastorelle più rappresentate in tutto il paese sono "La pastorela de Tepotzotlán" e "La Comedia de los Reyes". In altri paesi dell'America Latina questo tipo di opere teatrali è rappresentato anche se possono ricevere altri nomi oltre alle pastorelas.

Capodanno in Messico

Il 31 dicembre, i messicani celebrano l'ultima notte dell'anno con i rintocchi che annunciano la fine dell'anno e l'inizio della prossima e con l'uva. In questo modo si saluta l'anno, accompagnato da feste e gioie. Di solito vanno alle porte delle loro case per festeggiare con i vicini, gli amici e la famiglia e, tra le altre cose, sono accompagnati da una valigia che chiede viaggi e avventure dell'anno nuovo e, quindi, felicità

Il giorno dei re

il famoso giorno dei Re, in cui i bambini scrivono una lettera ai Magi, che legano a un palloncino e mandano in cielo a chiedere i loro giocattoli. Inoltre, lasciano quella notte nella finestra delle loro case una scarpa nella quale si aspettano di ricevere i loro doni.

 

Il giorno dopo, oltre ad aprire i regali, tutti mangiano la torta dei re tradizionali, il pane alla frutta che contiene una figura del piccolo Gesù dentro. Chiunque lo trovi, il 2 febbraio, che è il giorno della Candelora, dovrebbe invitare la famiglia a mangiare tamales e atoles.

Questo è all'incirca come passano il periodio natalizio in Messico

spero di avervi incuriosito un pochino sulle tradizioni messicane,ce ne sono molte altre,alcune sono vere e proprie feste folkloristiche.

Vi saluto e vi auguro ancora buone feste!

A presto

:ciao:

Ven, 12/27/2019 - 23:45 Collegamento permanente

Ciao!

Sarei interessata a questo viaggio, ma siccome al momento non vivo in Italia mi chiedevo se fosse possibile iscriversi pagando solo la quota viaggio (cioè esclusi i voli) ed incontrarvi direttamente in messico il giorno prestabilito.

Grazie!!

 

Gio, 01/02/2020 - 10:24 Collegamento permanente

In risposta a di denia

Ciao Denia, 

Scusa per il ritardo, ho visto ora il tuo messaggio, è possibile trovarsi direttamente lì non devi per forza partire con noi dall'italiano.

Per i biglietti aerei però devi parlare con lo staff, perché se ne occupano loro.

Ti lascio la mail staff@vagabondo.net scrivi direttamente a loro, perché sono loro ad occuparsi dei pagamenti.

Fammi sapere se ti serve qualche altra informazione

A presto. 

*smile*

Ven, 01/03/2020 - 16:03 Collegamento permanente

In risposta a di denia

Ciao Denia, 

Scusa per il ritardo, ho visto ora il tuo messaggio, è possibile trovarsi direttamente lì non devi per forza partire con noi dall'italiano.

Per i biglietti aerei però devi parlare con lo staff, perché se ne occupano loro.

Ti lascio la mail staff@vagabondo.net scrivi direttamente a loro, perché sono loro ad occuparsi dei pagamenti.

Fammi sapere se ti serve qualche altra informazione

A presto. 

*smile*

Ven, 01/03/2020 - 16:03 Collegamento permanente

In risposta a di denia

Ciao Denia, 

Scusa per il ritardo, ho visto ora il tuo messaggio, è possibile trovarsi direttamente lì non devi per forza partire con noi dall'italia

Per i biglietti aerei però devi parlare con lo staff, perché se ne occupano loro.

Ti lascio la mail staff@vagabondo.net scrivi direttamente a loro, perché sono loro ad occuparsi dei pagamenti.

Fammi sapere se ti serve qualche altra informazione

A presto. 

*smile*

Ven, 01/03/2020 - 16:04 Collegamento permanente

Buongiorno a tutti e buona epifania manca davvero poco alla partenza ma questo gruppetto  lo vedo un po' moscio e poco reattivo Scusate la mia "schiettezza "

*pleasantry**pardon*

A presto 

Katia 

Lun, 01/06/2020 - 09:37 Collegamento permanente

Scusami ero via per lavoro,

allora ti rispondo per ordine,

per confermare il viaggio in realtà basterebbe solo una persona in più,ci sono un paio di persone che devono farmi sapere,e c'è ancora qualche giorno per iscriversi al viaggio,quindi sono fiduciosa!

Ahah non ti preoccupare per la schiettezza,anzi fai bene ad esprimere la tua opinione!;)

Comunque gli altri due partecipanti,Massimo e Angela anche se non sono molto attivi qui sul forum ti assicuro che saranno degli ottimi compagni di viaggio!*smile* A breve entrerò anche un pò più nel dettaglio del viaggio,metterò qui gli hotel prenotati e chiederò la vostra opinione,se non vi piaccionoi si possono cambiare.;)

per qualsiasi dubbio o curiosità resto a vostra disposizione.

non vedo l'ora di partire!!!*DANCE*

 

Mar, 01/07/2020 - 17:27 Collegamento permanente

Ciao Ho visto con piacere che il viaggio è stato confermato e Avrei qualche domanda a riguardo

Innanzitutto la moneta locale Il Dollaro giusto statunitense Per quanto riguarda invece il bagaglio e gli indumenti da portare o delle cose che necessitano posso avere qualche delucidazione Grazie mille A presto*DANCE*

Mer, 01/08/2020 - 12:53 Collegamento permanente

Ciao Katia, 

Alla fine il viaggio è stato confermato!!!! Sono troppo felice!!!! *yahoo*

In realtà la moneta è il pesos messicano, una volta accettavano anche i dollari, ora non ne sono tanto sicura. Ad ogni modo non ti preoccupare, perché potremo direttamente cambiare i soldi in loco.

Per i vestiti, portati robe estive, perché fa caldo, ma portati anche qualche felpa e magari un giacchino primaverile,perché in alcuni posti alla sera potrebbe fare fresco!

Fammi sapere se hai bisogno di qualche altre informazione.

Ciauuuu

Gio, 01/09/2020 - 16:49 Collegamento permanente



  • Prezzo base: 1460
  • Cassa comune: 700
  • Partenza: 9 Febbraio 2020
  • Ritorno: 26 Febbraio 2020
  • Durata: 18 Giorni
  • Iscritti/posti:
  • Status: Completo
  • Vagabondo DOC
PRENOTA FORUM


Tutte le altre date


    
Trova il tuo viaggio

Effettua la ricerca in base a:

Continente
Italia
Sud America
Centro America
Africa
Sud Est Asiatico
Asia
Medioriente
Europa
Nord America
Oceania
Paese
Nord Italia
Centro Italia
Isole
Sud Italia
Argentina
Belize
Bolivia
Brasile
Cile
Colombia
Peru
Costa Rica
Cuba
Giamaica
Guatemala
Messico
Nicaragua
Etiopia
Kenya
Marocco
Namibia
Seychelles
Sud Africa
Tanzania
Uganda
Birmania-Myanmar
Cambogia
Filippine
Laos
Malesia
Singapore
Thailandia
Vietnam
Armenia
Bhutan
Cina
Giappone
India
Indonesia
Ladakh
Mongolia
Nepal
Sri Lanka
Tibet
Uzbekistan
Georgia
Giordania
Iran
Israele
Oman
Palestina
Turchia
Yemen (e Socotra)
Albania
Austria
Belgio
Bosnia Herzegovina
Croazia
Finlandia
Francia
Germania
Gran Bretagna – UK
Grecia
Irlanda
Islanda
Malta
Norvegia
Polonia
Portogallo
Repubblica Ceca
Romania
Russia
Serbia
Spagna
Ungheria
Usa
Canada
Quebec
Arizona
California
Colorado
Florida
Louisiana
Mississippi
Nevada
New York
Pennsylvania
Tennessee
Washington D.C.
Australia
Nuova Zelanda
Mese
Gennaio
Febbraio
Marzo
Aprile
Maggio
Giugno
Luglio
Agosto
Settembre
Ottobre
Novembre
Dicembre


In maniera REALE, concreta e verificabile; qui in Italia, nel Parco della Valle del Treja!

APPROFONDISCI