Gruppo Nepal a Oltranza - Partenza del 2019-12-29

Nepal Easy Style



  • Prezzo base: 2350
  • Cassa comune: 140
  • Partenza: 29 Dicembre 2019
  • Ritorno: 11 Gennaio 2020
  • Durata: 14 Giorni
  • Iscritti/posti:
  • Status: Annullato
  • Vagabondo DOC
PRENOTA FORUM



Partecipanti

Vagabondo DOC: Roberta_TV   

Roberta condivide ciò che dice Calvino e ne ha fatto la sua filosofia di vita: "Prendete la vita con leggerezza. Che leggerezza non è superficialità, ma planare sulle cose dall'alto, non avere macigni sul cuore". 
Rugbysta per passione ha ricevuto grandissime soddisfazioni, soprattutto nei terzi tempi. Ha poi conservato le buone abitudini rugbystiche e dopo le partite di touch rugby o i raid in vespa (rigorosamente storica)  festeggia ancora oggi con una buona birra in mano. 
Adora la salsa di soia e difficilmente in un viaggio la si convince a mangiare cibo italiano: piatti locali e street food sono le priorità. L'unico continente in cui ancora non è stata è l'Oceania, ma spera di poter metterci piede al più presto!

Iscritti/posti:

→ Iscrizioni per conferma viaggio entro il 28 novembre (se non si raggiunge il numero minimo per la conferma, questo gruppo verrà cancellato)

 

Con la Vagabonda DOC Roberta / Roberta_TV

image

Roberta condivide ciò che dice Calvino e ne ha fatto la sua filosofia di vita: "Prendete la vita con leggerezza. Che leggerezza non è superficialità, ma planare sulle cose dall'alto, non avere macigni sul cuore". 

Rugbysta per passione ha ricevuto grandissime soddisfazioni, soprattutto nei terzi tempi. Ha poi conservato le buone abitudini rugbystiche e dopo le partite di touch rugby o i raid in vespa (rigorosamente storica)  festeggia ancora oggi con una buona birra in mano. 
Adora la salsa di soia e difficilmente in un viaggio la si convince a mangiare cibo italiano: piatti locali e street food sono le priorità. L'unico continente in cui ancora non è stata è l'Oceania, ma spera di poter metterci piede al più presto!

image

Quota

da 5 a 9 iscritti 2500 euro a persona 
da 10 a 14 iscritti 2400 euro a persona

La quota include già il supplemento capodanno.

+ Cassa comune da aggiungere alla quota base e versare in loco: 140 euro a persona (Cos’è e come funziona la cassa comune?)

LA QUOTA INCLUDE:

- Voli intercontinentali di linea in classe economica ITALIA/KHATMANDU e ritorno
- Tutte le tasse aeroportuali /Franchigia bagaglio 20 kg.
- trasporti per tutta la durata del viaggio + autista.
- Sistemazione in hotel 3 e 4 stelle in camere doppia o tripla (se i partecipanti sono dispari) con bagno privato e prima colazione durante i giorni di viaggio normale.
- Sistemazione in rifugi, simili ai nostri ostelli, in camere doppie, triple o quadruple con bagno in comune durante il trekking (4 notti)
- Pensione completa durante il trekking.
- Guida specializzata trekking parlante inglese e portatori sherpa durante il trekking (importante, leggete la voce "I portatori sherpa")
- Guide locali in inglese o italiano. In genere italiano a KTM e dintorni, in inglese in altri posti.
- Ingressi ai monumenti e trekking permit.
- Assicurazione Medico Sanitaria e Bagaglio

Al viaggio partecipa anche un vagabondo DOC - chi è? cosa fa? 

LA QUOTA NON INCLUDE (e per queste spese è stata stimata una cassa comune di €140 a persona):

- Visto (vedi nota sotto)
- Pranzi e cene durante il viaggio normale (sono invece inclusi durante il trekking). Calcolate 10 euro al giorno.
- Bevande durante il trekking.
- Rafting sul fiume Trisuli con guida ed equipaggiamento (facoltativo). 40 euro (facoltativo, da prenotare e pagare prima della partenza)
- Mountain Flight sull'Everest (facoltativo, 165 USD da pagare in loco)
- Mance
- Supplemento singola 30 euro per notte (ma è possibile trovare un compagno di stanza nel gruppo)

Assicurazione annullamento opzionale: se la volete stipulare avvertite lo staff al momento dell'iscrizione e vi sarà inviato il preventivo con il costo previsto.

A volte siamo costretti ad inserire dei supplementi a causa del costo elevatissimo dei voli, ma vi informiamo sempre e con anticipo proprio su questo forum.
Vi consigliamo però di iscrivervi con anticipo se non volete correre il rischio di supplementi da pagare.

image

Programma di viaggio

potete trovare il programma Nepal a oltranza dettagliato qui

image

Al momento della conferma del viaggio il programma potrà subire delle piccole variazioni in base ai voli utilizzati. Sempre al momento della conferma del viaggio, vi verrà inviato il programma definitivo via mail insieme a tutte le altre informazioni di viaggio.

Gruppo

Da confermare.

Il numero minimo di partecipanti per la conferma di questo gruppo è di 4 o 5 persone + il Vagabondo Doc.

Informazioni utili

image

 

Forum del Viaggio



Forum del viaggio

Cari vagabondi... eccoci qui!

in piena estate già pensiamo alle avventure invernali da vivere assieme! Se state leggendo queste righe significa che siete interessati anche voi a questo viaggio in Nepal. Alcuni leggendo il programma potrebbero spaventarsi all'idea di affrontare un trekking nelle montagne nepalesi. Ebbene... non c'è nulla di cui aver paura! Non è infatti necessario essere dei superesperti per affrontare questo viaggio. Il cammino che faremo, come vi spiegherò nei prossimi post, è un cammino fattibile anche da chi non è un alpinista provetto. Io non lo sono ad esempio... mi piace camminare e sono una rugbysta in pensione.... per questo viaggio basta avere spirito di adattamento e voglia di camminare.

Cosa ne pensate?

Guardate cosa ci troveremo davanti nelle prossime foto... come vedete sono paesaggi bellissimi!!!

 

 

Mer, 02/26/2020 - 16:16 Collegamento permanente

I primi giorni di viaggio e il capodanno li passeremo a Kathmandu!

Sapete che la Lonley Planet ha inserito questa città tra le destinizioni da vedere nel 2019? Siete pronti a passeggerare tra le sue vie??? Negli ultimi anni sono diversi i livelli di riqualificazione che hanno trasformato la città in un luogo da visitare assolutamente! Pensate che da poci hanno anche vietato il transito delle automobili nelle zone del centro storico... dicono che questo provvedimento preso per limitare inquinamento e rumore abbia reso la città ancora più attrattiva da un punto di vista turistico! 

Se vi interessa saper di piuù sul tema sotto trovate un link di un articolo che parla proprio della magia di kathmandu!

https://www.lastampa.it/viaggi/mondo/2018/11/13/news/nepal-perche-kathmandu-e-una-citta-da-visitare-1.34060055?refresh_ce

Ed ecco a voi come si presenta la città....

 

 

 

Mer, 02/26/2020 - 16:16 Collegamento permanente

Ciao a tutti!

Che viaggio incredibile questo, io sono stata in Nepal nel 2011 ed è stato uno dei viaggi che ho amato di più in assoluto. I paesaggi sono mozzafiato e si respira un'aria di eternità, le cime oltre gli 8000 sono una immagine indescrivibile!

Il trekking è fattibilissimo per chiunque sia un minimo attivo, i tempi sono tranquilli e gli sherpa fanno fare molte pause (tea break è una formula che sentirete spesso!) si cammina bene circondati dal verde, che per noi, a quelle altitudini, è davvero incredibile. E poi con quel paesaggio difficile sentire la fatica! Sono andata con i miei genitori e mia mamma, a 50 anni non più allenatissima è andata alla grande!

La salita per vedere l'alba è un momento che difficilmente dimenticherete, così come le cime innevate e i sorrisi delle persone!

Queste siamo io e mia sorella a Poon Hill dopo aver fatto la salita per vedere sorgere il sole...incredibile! 

Adesso non avete più scuse per non partire, buon viaggio! :)

Gio, 08/08/2019 - 11:13 Collegamento permanente

Grazie a Federica per la tua testimonianza!

Vagabondi.... avete ancora qualche dubbio sull'iscrivervi?

Io sono pronta a vivere un viaggio che potrebbe diventare, come scritto da MonChéri, uno dei "viaggi che ho amato di più in assoluto"

E voi?

Gio, 08/08/2019 - 11:21 Collegamento permanente

Ma lo sapete che in Nepal il capodanno non corrisponde al nostro? Loro festeggiano il capodanno tradizionale a metà aprile. Nonostante ciò si stanno adeguando alle tradizioni occidentali e quindi a Kathmandu, sopratutto i giovani e la media classe nepalese, festeggiano come noi.
E voi piacerebbe festeggiare la prima mattina del nuovo anno sul tetto del mondo? E allora iscrivetevi

Sab, 08/17/2019 - 11:41 Collegamento permanente

Cari vagabondi...

leggendo vari forum sul Nepal vi dò un buon motivo per venire in Nepal a capodanno: è uno dei periodi migliori per fare il trekking! Le temperature rispetto al resto dell'anno sono leggermente più basse (si suda meno!), ma durante il giorno è possibile stare in manichette corte. Ci dovremo vestire a cipolla come si dice dalla mie parti! Essendoci meno turisti rispetto al resto dell'anno inoltre i nepalesi sono più propensi a chiacchierare con i passanti. Io sono attratta dall'idea di alte cime e di conoscere questo fantastico popolo... e voi?

 

Mer, 02/26/2020 - 16:17 Collegamento permanente

E cosa mangeremo in Nepal?

La cucina nepalese racchiude in sè diverse componenti di origine induista e tibetana. Dentro alle pietanze non mancheranno cumino, coriandolo e paprika. Anche il peperoncino è molto diffuso.

Il piatto nepalese per eccellenza è il Dal Bhat. Si tratta di riso cotto al vapore che viene accompagnato da una zuppa di lenticchie a cui vengono aggiunti sottaceti, verdure stufate, patate, curry. Può essere una ricetta vegetariana o si può aggiungere pollo o di yak.

Per tradizione i vari ingredienti sono separati nel piatto e vengono assembrlati usando solamente la mano destra, per non rendere impuro il cibo.

Non avete voglia di provare questa pietanza tradizionale?

Io sono già curiosa...

 

Mer, 02/26/2020 - 16:17 Collegamento permanente

Oggi vediamo qualche informazione sul trekking...

Nella foto sottostante potete vedere dove si svolgerà la nostra camminata.... sarà dove vedete il segnaposto...

 

 

I luoghi in cui dormiremo lungo il nostro percorso ad anello sono quelli segnati da un riquadro rosso nella foto sottostante. In viola è segnata la deviazione a Poonhill.

 

 

 

Si tratta di un trekking facile adatto per un primo contatto con le montagne Nepalesi che si svolge nell’area dell’Annapurna. Si snoda, come vedete, tra Ghorepani, Poon Hill a 3.190 m. e Ghandruk. Attraverseremo villaggi abitati dall’etnia mongolo tibetana Gurung e potremo vedere intorno a noi magiche cime innevate tra cui il Dhaulagiri (8.163 m) e l’Annapurna (8.091m).

 

Se avete paura che si tratti di un percorso troppo impegnativo ecco a voi un riassunto delle tappe che affronteremo assieme:

 

 

 

Ve lo ribadisco… basta aver voglia di camminare… come vedete il percorso è fattibile anche da una come me… che è abituata a camminare, ma in pianura! ;)

Mer, 02/26/2020 - 16:17 Collegamento permanente

Questi saranno i paesaggi che ci accompagneranno...

Partiremo da Pokhara

 

...attraverseremo questi paesaggi....

 

...e arriveremo a Tikhedhunga a 1540 metri!

Mer, 02/26/2020 - 16:17 Collegamento permanente

La mattina lasceremo Tokhedhunga per salire un po' di gradini per arrivare  a Ghorepani... secondo voi troveremo compagnia lungo il percorso?

 

 

E' la giornata più dura del percorso... ma come vedete è affrontabile! Anche con delle galline sulla schiena! ;)

Mer, 02/26/2020 - 16:18 Collegamento permanente

La mattina del terzo giorno lasceremo Ghorepani per recarci a vedere l’alba a Poon Hill a circa 45 minuti di cammino. 

 

 

 

Torneremo da Poon Hill a Ghorepani per poi avviarci per un nuovo sentiero.

Nel corso della giornata dovremmo riuscire a scorgere panorami del genere:

 

 

 

 

Attraverseremo anche il villaggio di Deorali:

 

Per arrivare a Tadapani...

 

Mer, 02/26/2020 - 16:18 Collegamento permanente

La mattina del quarto giorno di Trekking lasceremo Tadapani.

 

Attraverseremo questo genere di sentieri

 

 

 

Per arrivare a Ghandruk

 

 

Se ci venisse voglia… potremmo andare a visitare anche la locale fabbrica di Lokta, una carta prodotta mano con le cortecce locali… dicono che sia molto interessante da vedere… volete visitarla?

Mer, 02/26/2020 - 16:19 Collegamento permanente

L’ultimo giorno di trekking discenderemo gli ultimi kilometri dell’anello della camminati e torneremo a Pokhara, il punto di partenza del nostro trekking.

 

 

 

E qui potremo goderci l’ultimo tramonto in mezzo a queste splendide montagne e sperimentare quanto ha la città da offrire tra cui vi segnalo meditazione e yoga. 

 

Pokhara è anche famosa per la vita notturna… se decideremo di fare baldoria dovremo solo scegliere in quale locale. Vi segnalo quello che mi ha colpita di più: il Rolling Stones Lakeside Marg che secondo la guida è dotato di un ingresso a forma di labbroni di Mick Jagger. Ci suonano tutte le sere vari gruppi nepalesi. Che dite… andiamo a berci una birretta per festeggiare la fine della camminata?

https://www.facebook.com/rollingstonesrockbar/

Mer, 02/26/2020 - 16:19 Collegamento permanente

Ciao Roberta, sono Fabrizio e sono interessato a questo viaggio.

Non so ancora se potrò iscrivermi in quanto non sono ancora sicuro se potrò assentarmi dal lavoro in quel periodo.

Volevo intanto salutarti e chiederti se sapevi quando sarà reso pubblico il piano voli.

Grazie e ciao

Fabrizio

Lun, 10/14/2019 - 14:30 Collegamento permanente

Benvenuto nel forum “capodanno in Nepal“! *biggrin*

Sicuramente si tratta di un viaggio interessante e stimolante... nei prossimi giorni pubblicherò anche altre informazioni relative ai luoghi che visiteremo durante il nostro viaggio per conoscere la cultura Nepalese... stay tuned!

Per quanto riguarda il piano voli di solito viene pubblicato solo a viaggio confermato (ad esempio il piano voli di agosto per il Nepal è stato pubblicato quando hanno raggiunto i tre iscritti). Se però tu avessi esigenze particolari e la necessità di verificare la possibilità di soddisfarle ti consiglio di scrivere alla mail staff@vagabondo.net e vedrai che se possibile lo staff ti verrà incontro.

Se dovessi avere ulteriori curiosità non esitare a contattarmi! 

A presto.

Roberta

Mar, 10/15/2019 - 00:31 Collegamento permanente

Per tornare alle birrette citate nel post sul 5 giorno di trekking… cosa bere di tipico in Nepal? C’è ne è per tutti i gusti!

1 Chiya: è latte speziato. È un liquido chiaro e dolce

 

2 Raksi: Si tratta dell’acquavite (un incrocio tra tequila e grappa) che viene sottoposta ad una serie di distillazioni

 

3 Tongba: è una bevanda alcolica a base di miglio fermentato che viene prodotta in casa nelle alture del Nepal. Si versa l’acqua, si lascia macerare e si succhia il liquido leggermente alcolico con la cannuccia

 

4 Birra. Le birre locali più famose sono la Everest e la Gorka. Si possono però trovare anche i marchi stranieri di birra come per esempio San Miguel o Tuborg.

 

 

Voi cosa volete provare???

Mer, 02/26/2020 - 16:19 Collegamento permanente

A Kathmandu avremo la possibilità di visitare la piazza principale (Durbar square)

 

Qui ci sono alcuni dei palazzi principali della città tra cui un’antica osteria (Kasthamandap) da cui sembra derivi il nome della città. Era un importante punto di riferimento per i viaggiatori che percorrevano la strada tra Tibet e India.

Vi proporrò anche di andare a vedere il Kumari Chowk, un tempio al cui interno vive l’incarnazione vivente della dea Taleju. Si tratta di una ragazzina in prepubertà che viene venerata come se fosse la dea indù e non può calpestare il suolo esterno al palazzo. All’esterno viene condotta con un carro in occasione della festa dell’Indra Jaatra. Noi, se saremo fortunati, potremmo scorgerla dietro le finestre del suo palazzo. 

 

 

 

Se invece siete interessati agli aspetti freak della città non potrà mancare un giro a Freak Street che è stata tra gli anni ’60 e ’70 un’importante tappa degli hippy che viaggiavano per l’Asia. Verificheremo se rimane ancora qualcosa dell’atmosfera dell’epoca… di sicuro è una zona piena di negozietti in cui chi vorrà potrà comprare qualche souvenir.

Mer, 02/26/2020 - 16:20 Collegamento permanente

Durante i nostri giri per i vari paesi sono sicura che troveremo dell’ottimo finger food. Scopriamo ora una delle più famose pietanze da strada del Nepal. I momo sono dei ravioli cotti a vapore che dobbiamo provare! Si trovano ovunque: dai ristoranti più eleganti alle bancarelle di strada! Il ripieno può essere di carne o di verdure. Preparatevi al piccante: sono accompagnati da una salsa al peperoncino!

 

 

Mer, 02/26/2020 - 16:20 Collegamento permanente

Un viaggio in Nepal non significa solo trekking… nei prossimi post andremo ad approfondire anche le visite che faremo ai templi e monumenti di questo Paese.

Partiamo da uno dei monumenti più famosi del Nepal: Swayambhu o Swayambhunath. Si tratta di una stupa situata su una collina con vista (vedi foto sotto) sulla Valle di Kathmandu famosa per il valore religioso e la presenza di innumerevoli scimmie.

 

Questo monumento è composto da una cupola bianca che rappresenta l’utero della creazione, da cinque nicchie di cui quattro disposte negli angoli che simboleggiano i quattro elementi (aria, acqua, fuoco, terra) e una che rappresenta il cielo e lo spazio. 

 

Il cubo dorato che sovrasta lo stupa è considerato il complemento fallico alla femminilità della cupola. Gli occhi dipinti sono quelli del Buddha primordiale che vede in tutte le dimensioni…

Vi è piaciuto come assaggio? E c’è ancora tanto da scoprire… un altro piccolo assaggio… 

 

 

Terminata la visita di questo luogo magico andremo a visitare la vicina cittadina di Patan dove dedicheremo del tempo alla piazza Durbar che è più raffinate e meno turistica dell’omonima piazza di Kathmandu. In essa si potrà scorgere una maggior ricerca di armonia.

 

E finiremo la giornata visitando la stupe di Boudhanath, monumento buddista, che è il centro degli esuli tibetani

Mer, 02/26/2020 - 16:20 Collegamento permanente

Oggi iniziaremo a visitare la valle di Kathmandu.

 

La visita al tempio sacrificale alla dea Kali, Dakshinkali, ci catapulterà dentro alle magiche atmosfere nepalesi. Riusciremo a vedere le offerte che vengono fatte alla dea? 

 

A Pharping ci confonderemo con i pellegrini che seguono il flusso di persone che percorrono ogni giorno il circuito sacro.

A Kirtipur potremo passeggiare nella ben conservata città storica i cui palazzi principali, grazie ai progetti di conservazione, hanno retto al terremoto del 2015. I segni di questo tragico evento naturali sono però ancora evidenti: le case private hanno infatti subito gravi danni.

 

Infine visiteremo Pashupatinath che è il più venerato sito di pellegrinaggio per gli induisti. Saremo circondati di edifici, statue, pelligrini e santoni!

 

Cosa ve ne pare? A me sembra davvero un mondo magico....

Mer, 02/26/2020 - 16:20 Collegamento permanente



  • Prezzo base: 2350
  • Cassa comune: 140
  • Partenza: 29 Dicembre 2019
  • Ritorno: 11 Gennaio 2020
  • Durata: 14 Giorni
  • Iscritti/posti:
  • Status: Annullato
  • Vagabondo DOC
FORUM




    
Trova il tuo viaggio

Effettua la ricerca in base a:

Continente
Italia
Sud America
Centro America
Africa
Sud Est Asiatico
Asia
Medioriente
Europa
Nord America
Oceania
Paese
Nord Italia
Centro Italia
Isole
Sud Italia
Argentina
Belize
Bolivia
Brasile
Cile
Colombia
Peru
Costa Rica
Cuba
Giamaica
Guatemala
Messico
Nicaragua
Etiopia
Marocco
Namibia
Seychelles
Sud Africa
Tanzania
Birmania-Myanmar
Cambogia
Filippine
Laos
Malesia
Singapore
Thailandia
Vietnam
Bhutan
Cina
Giappone
India
Indonesia
Ladakh
Mongolia
Nepal
Sri Lanka
Tibet
Uzbekistan
Georgia
Giordania
Israele
Oman
Palestina
Turchia
Albania
Austria
Belgio
Bosnia Herzegovina
Croazia
Finlandia
Francia
Germania
Gran Bretagna – UK
Grecia
Irlanda
Islanda
Malta
Norvegia
Polonia
Portogallo
Repubblica Ceca
Romania
Russia
Serbia
Spagna
Ungheria
Usa
Canada
Quebec
Arizona
California
Colorado
Florida
Mississippi
Nevada
New York
Nuova Zelanda
Mese
Gennaio
Febbraio
Marzo
Aprile
Maggio
Giugno
Luglio
Agosto
Settembre
Ottobre
Novembre
Dicembre


In maniera REALE, concreta e verificabile; qui in Italia, nel Parco della Valle del Treja!

APPROFONDISCI